Coppa Italia Femminile a 7: concentramento a Ravenna per le Pellerossa

Pellerossa

in foto: Le Pellerossa

Domenica 13 novembre a Ravenna le Pellerossa sono scese in campo per la seconda volta nella Coppa Italia femminile a 7. Insieme alle italo-sammarinesi presenti le formazioni di Ravenna, Imola, Pieve di Cento, Pantere (PC) e Forlì.

Anche se i risultati tardano ad arrivare sono state diverse le note positive viste sul campo. Nel primo match le ragazze del Rimini Rugby si sono confrontate con la formazione del Forlì. Un incontro non facile alla luce del fatto che molte delle componenti della squadra forlivese militano nelle fila del Ferrara, impegnato nel campionato di serie A. Le Pellerossa tengono bene il campo e non concedono molto spazio alle avversarie. La partita risulta pressoché equilibrata fino alla fine: risultato finale con due mete si vantaggio per il Forlì 24 a 14.

La seconda partita vede le Pellerossa alle prese con l’Imola. Sono le italo-sammarinesi a sbloccare il risultato con una meta, mentre il match risulterà equilibrato e in parità fino alla metà del secondo tempo. L’infortunio di Mirto non scoraggia le Pellerossa, che però non riescono a ritrovare la giusta concentrazione, subendo così tre mete: risultato finale a favore dell’Imola per 25 a 15.

Nell’ultimo incontro le ragazze portacolori “Amarcord” si trovano di fronte il Ravenna: le Pellerossa scendono in campo determinate e nel primo tempo non concedono spazio d’azione alle ravvenati segnano subito due mete. Nel secondo tempo la concentrazione cala e le italo-sammarinesi subiscono una meta. La pronta reazione delle Pellerossa viene vanificata dalla caparbietà del Ravenna che vuol fare bene sul campo di casa. Nella foga della difesa le riminesi risultano fallose, concedendo così alle Muse (Ravenna) una meta tecnica. La partita finisce così in parità: 16-16.

Classifica finale: Imola, Pieve di Cento, Pantere (PC), Forlì e pari merito per Pellerossa e Ravenna.

Nella serata di lunedì le ragazze di coach Ferrillo si sono trovate al Vamo Bar Portici delle Celle di Rimini, con i tecnici della squadra per analizzare il gioco di domenica. “Sono dispiaciuto per la mancanza di risultati – commenta Ferrillo, abbiamo certamente aumentato la consapevolezza nei nostri mezzi, ma ci manca la “cattiveria” agonistica che può farci fare il salto di qualità”.

Marcatrici: Mirto 2 mete, Volanti 2 mete, Manucci 2 mete, Vitali 1 meta.

Formazione: Balsimelli, Vitali, Mirto, Gabbrielli, Cancellieri, Manucci, Volanti, Neri, Franzese, Piscitelli Casadei, Vangelisti.

Sempre il 13 novembre, mentre le categorie superiori erano ferme, sono scesi in campo i ragazzi dell’under 16 con i coetanei del Reno Bologna. Ancora una domenica da dimenticare per i giovani del Rimini Rugby fermati con un perentorio 0 a 64 dai felsinei.

Giocatori: Giraudo, Elminti, Leonelli, Zavaglia, Sparta, Nini, Marcozzi, Marcianò, Piccirillo, Sparaventi, Abbatista, Bugli, Pierpaolini, Piscaglia, Petruzzelli.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454