mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: l'ex sede dei banchi
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 24 nov 2016 13:13 ~ ultimo agg. 13:14
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Anche l’ultima traccia dei vecchi banchi di vendita del pesce lungo il porto è stata cancellata. Non sono servite le numerose firme dei cittadini che chiedevano di ripristinare il caratteristico mercatino. Le ruspe non si sono fermate”. La denuncia arriva dall’associazione “Amici di Bellaria Igea Marina” che ricorda: “Per oltre vent’anni è stato un prezioso luogo di servizio per la piccola pesca locale e motivo d’attrazione per i numerosi turisti che di mattina passeggiavano curiosi lungo il porto. Adesso non c’è più nulla: rasi al suolo anche i vecchi banchi”.

L’Associazione rifiuta anche la tesi del problema igienico-sanitario, come riportato negli atti. “In tutti i porti della Costa, per primi Rimini e Cesenatico, si vende il prodotto appena pescato in banchina. Ed era facile potenziare, se ne fosse stato realmente bisogno, le celle frigo già esistenti”. L’accusa a Ceccarelli è di avere sacrificato il vecchio mercato al nuovo mercato Ittico di recente costruzione “che è invece una semplice pescheria con annesso centro raccolta molluschi”.

Con un monito finale: “la proposta  la inviamo al prossimo sindaco, chiunque esso sia: chiediamo l’impegno a ricostruire subito il mercatino del pesce dei pescatori di Bellaria Igea Marina lungo il porto. I sindaci passano, le cose buone devono rimanere”.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Lamberto Abbati
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna