martedì 22 gennaio 2019
In foto: Un time out degli Angels
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
mer 16 nov 2016 12:39
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

BELLARIA BASKET-DULCA SANTARCANGELO 73-91

IL TABELLINO
Bellaria Bellaria: Angeli 20, Bindi 14, Provesi 6, Fornaciari 9, Russu 6, Stabile 4, Sacchetti 12, Montanari 2, Baldassarri, Malatesta, Raffaelli, Stella. All. Ferro.

Dulca Santarcangelo: Tomassini 12, Raffaelli 16, Dini 10, Fusco 21, Giuliani 5, Saponi 6, Cunico 16, Ramilli 6, Mondin n.e., Pasini n.e., Tognacci, Canini. All. Bernardi.

Parziali: 23-22; 42-37; 58-67.

CRONACA E COMMENTO
Faticano per due quarti i ragazzi di coach Massimo Bernardi sul campo del Bellaria Basket, reduce da tre vittorie nelle ultime quattro uscite. Nel terzo quarto la grande rimonta gialloblu.

La scena in avvio è tutta per i padroni di casa, con una tripla di Angeli e due di Bindi. Dopo tre minuti è già 9-0, time out Dulca e i gialloblù si sbloccano con il lay-up di Tomassini e due canestri di Dini (14-6 al 5′). Aumenta l’intensità in difesa, ma Bellaria trova canestri difficili con Fornaciari e Russu, per gli Angels invece un grande Fusco e una bomba di Raffaelli permettono di chiudere il primo periodo sul 23-22.

Nel secondo quarto non cambia la musica: la Dulca è poco coesa in attacco e disattenta in difesa, Bellaria prova a scappare con Angeli e Sacchetti (37-31 al 15′), ma i canestri Fusco e l’energia di Giuliani tengono a contatto la squadra di Massimo Bernardi. Si va negli spogliatoi sul 42-37.

È nel terzo periodo che si ritrova la vera Dulca Santarcangelo: 16-30 di parziale con l’uomo decisivo il play gialloblu Stefano Cunico, 13 punti nel solo terzo quarto con 4/5 dalla lunga distanza. Gli Angels vogliono mettere le cose in chiaro, la difesa allungata inizia a portare i suoi frutti e Bellaria è completamente nel pallone. Cunico ben spalleggiato da Dini e Tomassini fanno volare gli Angels sul +9, 58-67 al 30′.

Nell’ultimo quarto, continua la festa degli Angels, che una volta sbloccati in attacco sono veramente infallibili. Segnano a ripetizione Raffaelli, Fusco e Ramilli, Bellaria prova a tenere li il match con Angeli e Bindi, ma i clementini sono scappati 64-78 al 35′.

Finisce 73-91, saluti tra i protagonisti in mezzo al campo e high five con i propri tifosi Angels.

Si tornerà già questo sabato in campo, gli Angels lo faranno al Pala SGR alle ore 21 con il PGS Welcome Bologna.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna