15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

All’ex Globo nascerà la nuova velostazione, ma non sarà solo deposito bici

AmbienteRiminiViabilità

16 novembre 2016, 13:37

Riqualificazione ex Globo. Mercoledì un workshop a Innovation Square

in foto: l'edificio dove sorgerà la velostazione

Un deposito di bici per pendolari e turisti, un’officina per le riparazioni, ma anche un luogo dove noleggiare due ruote o cargo bike per girare in città e prenotare tour ciclistici. E’ il progetto, pensato dall’amministrazione comunale, per l’ex Globo, lo stabile nel parcheggio antistante la stazione di Rimini, da tempo in disuso e messo a disposizione dalle Ferrovie.

Un progetto che ha preso vita in tempi brevi e ha intercettato un’importante finanziamento regionale. Dei 150mila euro stimati, la metà arriveranno dall’Emilia-Romagna. “L’idea – spiega l’assessore alla Mobilità Roberta Frisoni è quella di incentivare l’intermodalità bici-treno, ma anche TRC-bici visto che da tempo mi sono attività con Agenzia Mobilità perchè sopra i convogli della metropolitana di costa possano salire le biciclette (l’ipotesi è 4 per convoglio). E’ un luogo strategico vista la vicinanza a tanti punti di interesse della città: il centro storico, il mercato settimanale e quello coperto. Una risposta anche per i tanti che lamentano furti dei loro mezzi a due ruote”. I lavori inizieranno, e dovrebbero concludersi, nel 2017. Si sta ragionando anche sulla gestione dello spazio.

Alla presentazione del progetto anche l’assessore regionale ai trasporti Raffaele Donini che ha spiegato: “nei prossimi giorni la Giunta approverà una legge per incentivare la ciclabilità, con finanziamenti per almeno 10 milioni di euro per ciclabili e velostazioni della regione. La prima velostazione che abbiamo finanziato è quella di Bologna che sta funzionando molto bene. Tra l’altro dal 2017, grazie al potenziamento della linea ferroviaria, Rimini e Bologna saranno collegate in 45 minuti, i treni non viaggeranno più a 140 km/h ma a 200 km/h. Che entrambe le città abbiano spazi di questo tipo per incentivare l’intermodalità, sarà assolutamente un valore aggiunto non solo per i residenti ma anche per i turisti alla ricerca di percorsi su due ruote”.

Simona Mulazzani

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454