giovedì 17 gennaio 2019
In foto: la via Emilia a Santarcangelo
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 17 nov 2016 14:07 ~ ultimo agg. 18 nov 18:42
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

 (l’intervista integrale a Filippo Sacchetti sulla pagina facebook della trasmissione Tempo Reale)

Prosegue l’iter per l’acquisizione del tratto di via Emilia che attraversa il territorio di Santarcangelo da parte dell’Amministrazione comunale. La Giunta ha infatti deliberato un ulteriore passaggio nell’ambito dell’iter formale che dovrebbe portare, nelle prossime settimane, al passaggio di competenza del tratto di strada interessato – via Ugo Braschi – da statale a comunale. A tal fine, il Comune dovrà sottoscrivere con Anas un accordo a seguito del quale la gestione e la manutenzione della via Emilia passeranno formalmente in carico all’Amministrazione comunale. Il restante tratto della via Emilia che attraversa il territorio comunale resterà in capo ad Anas, mentre via Ugo Braschi verrà classificata come traversa interna della via Emilia.

Per mettere in sicurezza ciclisti e pedoni l’Amministrazione comunale intende realizzare nuovi attraversamenti protetti, rotatorie e un sistema ciclabile su entrambi i lati, partendo da via Ca’ Fabbri fino a via Montevecchi. Le porte d’ingresso alla città, sia a est che a ovest, saranno infine ridisegnate attraverso interventi di riqualificazione e miglioramento della viabilità.

“L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è quello di concludere quanto prima il lungo percorso per l’acquisizione di via Ugo Braschi – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Filippo Sacchetti – “L’autonomia e la gestione delle pertinenze stradali ci consentiranno di pianificare interventi migliorativi e di riqualificazione su un asse di cruciale importanza per ricucire le due parti in cui è divisa la città, nel più ampio contesto di Santarcangelopiù.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna