martedì 22 gennaio 2019
In foto: foto FB Casa Madiba
di Redazione   
lettura: 1 minuto
dom 2 ott 2016 09:02 ~ ultimo agg. 15:55
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sono arrivati quasi sotto il Castello, lato piazza Malatesta, i manifestanti del flash mob “Espugniamo il Castello” partiti da Casa Madiba ieri sera per contestare le politiche sociali del governo Renzi mentre il premier stava arrivando per il suo intervento a sostegno del Si al referendum costituzionale. I manifestanti, alcune decine, sono stati tenuti sotto vigilanza dalle forze dell’ordine presenti con ampio schieramento per l’arrivo del premier.

“Per un no sociale contro il governo Renzi” recitava lo striscione. In piazza hanno preso la parola attivisti di Casa Madiba e alcune persone che hanno raccontato le loro storie di emarginazione e difficoltà.

Fuori – scrivono i manifestanti di Casa Madiba – c’era la Rimini Degna, c’era la realtà, i danni del jobs act, della privazione dei diritti dei lavoratori e della privatizzazione dei servizi, delle scuole; i danni delle politiche dell’accoglienza; delle politiche per la casa. A queste politiche e a queste riforme dice NO, un No Sociale. Rimini è la città di Casa Andrea Gallo (Don), struttura che ha dimostrato che è assolutamente possibile applicare un modello di accoglienza degna“. Un’idea che sarà rilanciata anche domani in un incontro con la stampa proprio a Casa don Gallo a cui invitano anche il Sindaco Gnassi e l’Assessore al sociale Lisi.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna