Rallylegend 2016, seconda tappa: Totò Riolo passa in testa tra le Historic

MotoriSan Marino Sport

8 ottobre 2016, 21:22

Rallylegend 2016

in foto: Riolo

RALLYLEGEND 2016, SECONDA TAPPA: TOTÒ RIOLO PASSA IN TESTA TRA LE HISTORIC, “LUCKY” SI CONFERMA PRIMO TRA LE MYTH, LUCA PEDERSOLI È SEMPRE IN TESTA TRA LE WRC/KIT

Il siciliano Totò Riolo, in coppia con Rappa, a bordo di una Audi Quattro, hanno concluso da leader la seconda tappa di Rallylegend tra le “Historic” riuscendo a scavalcare il sammarinese Marco Bianchini, con Daiana Darderi, che dividono una Lancia 037 e che avevano chiuso in testa la prima frazione.
La pioggia caduta in giornata ha cambiato un po’ le carte in tavola, con il fondo scivoloso che ha dato una mano alle vetture a quattro ruote motrici.

Bianchini è il battistrada di un manipolo di equipaggi portacolori della Repubblica di San Marino che hanno occupato, a lungo, le posizioni alle spalle di Riolo. E una delle cose più belle della giornata è stato il duello serrato tra Giuliano Calzolari, con Corrado Costa, che debuttava con la Talbot Lotus, e Davide Cesarini, con il fido Mirco Gabrielli alle note, fermato però nel finale di tappa, dalla rottura di una sospensione anteriore.

Nella categoria “Myth” il vicentino “Lucky”, affiancato da Fabrizia Pons, con la Lancia Delta Integrale, hanno confermato il primato già conquistato nella prima tappa, riuscendo anche ad allungare leggermente sul primo degli inseguitori, che rimane il bresciano “Pedro”, con Baldaccini, a bordo di una vettura gemella. Abbastanza ben delineate le posizioni dietro ai due battistrada, con il cesenate Andrea Navarra, con Renzo Casazza alle note, brillante al rientro in gara con la Subaru Impreza Wrx e l’ex crossista Mauro Miele, con Beltrame a fianco, quarto con la fida Bmw M3.

L’elenco dei ritiri è piuttosto corposo e comprende Juha Kankkunen, Alister McRae e Gustavo Trelles, per motivi meccanici, nonchè i sammarinesi Denis e Marcello Colombini e Filippo Reggini.
Luca Pedersoli, con Anna Tommasi, chiudono ancora in testa la sfida tra le Wrc/Kit, confermando al primo posto la loro Citroen C4 Wrc, con la quale precedono il ceco Stepan Vojtech, con Ernst, di poco davanti al belga Philippe Olczyk, con De Bolle, in piena bagarre con le loro Peugeot 206 Wrc.
Il fuoriclasse francese Gilles Panizzi, con Audrey Orphelin a fianco, ha tirato fuori il massimo dalla Peugeot 306 Maxi, con la quale sta dominando tra le vetture Kit ed è quarto nella categoria “mista”.

HAYDEN PADDON, CON LA HYUNDAI I20 WRC DEL TEAM HMI DELIZIA IL PUBBLICO
Non si è certo risparmiato Hayden Paddon, il pilota ufficiale Hyundai Motorsport “prestato” al team Hmi per dare spettacolo con la Hyundai i20 WRC. E il fondo reso viscido dalla pioggia ha esaltato ancor più le doti funamboliche del pilota neozelandese, ormai definitivamente un beniamino del pubblico di Rallylegend.
“Per me è Rallylegend è una grande festa dei rally: tanti campioni, molti dei quali i miti ai quali mi sono ispirato, macchine fantastiche e tanto divertimento in prova speciale. Sono voluto tornare, dopo averlo conosciuto lo scorso anno, e sono felice di essere qui”.

DOMANI, DOMENICA 9 OTTOBRE, TERZA E CONCLUSIVA TAPPA DI RALLYLEGEND
Scatta domani, domenica 9 ottobre, alle ore 10.00 da Rallylegend Village la terza e conclusiva tappa di Rallylegend. Due le prove speciali in programma, da ripetere due volte, con la The Legend e la San Marino.
Alle ore 14.30 arrivo finale della quattordicesima edizione di Rallylegend, con premiazioni e festa di chiusura sul palco.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454