martedì 22 gennaio 2019
In foto: La Femminile Rimini a Vignola
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
lun 3 ott 2016 14:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

OLIMPIA VIGNOLA-FEMMINILE RIMINI 2-1

IL TABELLINO
OLIMPIA VIGNOLA: Ferrari, Sola (28′ st Di Costanzo), Bobirneaga, Biagioni, Gilfone, Viva, Montanari, Fontana (38′ st Monterastelli), Ciardullo (10′ st Agushi), Isernia, Balestri. All. Schenetti.

FEMMINILE RIMINI: Villucci, Parri, Lazzaretti, Ester Protti, Siesto, Chiara Protti, Fiumana, Gretcan, De Mattia (33′ st S. Lisi), Morelli, Pace. A disp.: Melchionna, Di Palmo. All. Z Lisi.

ARBITRO: Tenda di Modena.

RETI: 23′ pt Morelli, 8′ st, 18′ st Montanari.

CRONACA E COMMENTO
La Femminile Rimini dura un tempo. Nel primo viaggio stagionale le biancorosse, ancora alla ricerca della condizione migliore, concedono la ripresa all’Olimpia Vignola ed escono dalla terra delle ciliegie con l’amaro in bocca. Mister Zeno Lisi conferma il 4-2-3-1, unica novità a centrocampo con Gretcan titolare dal primo minuto al posto di Simonetti.

L’avvio della Femminile Rimini, che conduce la prima frazione, è ottimo: al 7′ Morelli pesca Fiumana ma la sua conclusione scheggia il palo. Al 23′ il primo gol stagionale delle biancorosse porta la firma di Alessia Morelli che con il destro inventa una delle sue solite magie su punizione stile Del Piero dalla trequarti e la piazza sotto l’incrocio per lo 0-1. Al 36′ sugli sviluppi di un corner calciato da Morelli, girata di Ester Protti sventata dalla difesa locale.

Nella ripresa il Vignola si spinge in avanti: al 50′ Balestri centra l’esterno della rete, è solo il preludio al pari di Montanari che approfitta di un errore della retroguardia romagnola e si invola verso la porta superando Villucci. Al 57′ il portierone biancorosso sventa il contropiede della neo-entrata Agushi. Due giri di lancette e la Femminile Rimini prova a reagire: Fiumana pennella per De Mattia che calcia di prima intenzione ma Ferrari devia in corner. Le biancorosse iniziano ad accusare la stanchezza e al 63′ l’Olimpia completa il ribaltone con la scatenata Montanari che sfrutta una seconda ingenuità della difesa ospite. Sempre l’esterno modenese prova la tripletta ma Villucci è attenta. Nel finale l’ingresso di Sara Lisi per De Mattia non cambia l’inerzia.

La Femminile Rimini esce da Vignola pagando a caro prezzo gli errori e una condizione fisica ancora precaria, sicuramente però si sono intravisti passi in avanti rispetto alla gara di esordio e questi lasciano ben sperare in vista dell’ostica trasferta di domenica sul campo della Reggiana.

Luca Filippi
Addetto comunicazione Femminile Rimini

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
Notizie correlate
Calcio C girone B

Imolese-Fermana 0-0

di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna