martedì 22 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.388 visite
gio 6 ott 2016 16:33 ~ ultimo agg. 7 ott 13:37
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.388
Print Friendly, PDF & Email

Si è svolta anche a Rimini, nei giorni scorsi, l’operazione denominata “UNDERLI©ENSING 2”, condotta dalla Guardia di Finanza, che, con sotto il coordinamento del Nucleo Speciale Tutela Proprietà Intellettuale di Roma, ha visto impegnati anche i Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Rimini nell’esecuzione di un’ispezione presso la sede di una società operante nel settore della progettazione industriale ed edile. Denunciato un responsabile per violazioni della normativa sul diritto d’autore, sequestrati 10 prodotti software illecitamente utilizzati e sei pc. Contestate sanzioni amministrative pecuniarie per 20mila euro.
L’esecuzione dei controlli è stata affidata, tra gli altri, agli “specialisti” della Guardia di Finanza, dislocati presso ogni Nucleo di Polizia Tributaria ed appositamente formati quali “C.F.D.A. – Computer Forensics Data Analysis”, esperti nell’esaminare e rilevare anche i contenuti più remoti e nascosti nelle memorie virtuali dei supporti informatici.
L’operazione “UNDERLI©ENSING 2” si inserisce nel quadro della collaborazione e della sinergia tra Istituzioni e Forze di Polizia che caratterizza il S.I.A.C., il Sistema Informativo Anti-Contraffazione, gestito dalla Guardia di Finanza.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna