lunedì 23 settembre 2019
menu
In foto: Lo sfortunato colpo di testa di Bonavitacola
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 2 ott 2016 19:24 ~ ultimo agg. 21:55
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

MARIGNANESE-MASSA LOMBARDA 0-1

[kaltura-widget uiconfid=”30012021″ entryid=”0_vacf0y5c” width=”400″ height=”223″ /]

IL TABELLINO
MARIGNANESE: Passaniti, Pasquinoni, Mazzoli M. (34’st Ballerini), Bolzonetti (37’st Badalassi), Mazzoli. F, Politi, Di Addario, Bonavitacola, Fabbri, Brighi, Santoni (11’st Canini). A disp: Gentilini, Valentini, Gnoli, Righetti. All. Mancini.

MASSA LOMBARDA: Lani, Senese, Albonetti, Poletti, Hysa, Resta, Monti (18’st Trombetti), Baldini (11’st Lumci), Maiorano, Gardenghi, Filippi (30’st Angeli). A disp: Zignani, Porzionato, Alpi, Boschi. All. Sanò.

ARBITRO: Pette di Bologna.

RETE: 44′ pt Bonavitacola (aut.).

AMMONITI: Pasquinoni, Santoni, Resta, Senese.

RISULTATI E CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA GIRONE B

CRONACA E COMMENTO
La Marignanese cade tra le mura amiche, colpita 0-1 dal Massa Lombarda. I padroni partono forte e costringono gli ospiti nella loro metà campo. Al 19′ i gialloblu ci provano con una conclusione di Bolzonetti, dopo un batti e ribatti sulle trequarti: la sfera vola alta sopra la traversa. I bianconeri rispondono al 22′: Poletti fa partire un gran tiro dalla distanza, Passaniti è reattivo e blocca. I ragazzi di Mancini vogliono a tutti i costi timbrare il cartellino e al 29′ ci vanno vicino: Di Addario si gira magistralmente e colpisce al volo, la palla lambisce il palo. La formazione di casa non smette di attaccare al 31′ è ancora pericolosa: Brighi pescato ottimamente in area, non riesce a colpire come vorrebbe e Lani riesce a scongiurare la minaccia. Quando ormai sembrava che il primo tempo potesse finire sullo 0-0 arriva la doccia fredda per i locali: punizione battuta da Poletti, Bonavitacola nel tentativo di allontanare la sfera, finisce per bucare la propria porta, regalando il vantaggio agli ospiti.

Nella ripresa il copione non cambia e sono ancora i gialloblu a dettare legge nell’area avversaria. La Marignanese ci prova al 10′ con il solito Di Addario e al 27′ con Manuel Mazzoli, ma la palla non riesce a entrare. Prima della fine dell’ incontro, gli uomini di Mancini fanno un disperato tentativo con il neoentrato Canini, che tenta il pallonetto da lontano, la palla termina di poco alta sopra la traversa. Dopo 4 minuti di recupero finiscono le ostilità. Vince il Massa Lombarda 1-0.

Ufficio Stampa Marignanese

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna