martedì 22 gennaio 2019
In foto: Un momento dell'incontro del Nicoletti
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
gio 6 ott 2016 03:26
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

FYA RICCIONE-SAVIGNANESE 0-0

IL TABELLINO
FYA RICCIONE: Renzetti, De Luigi, Piscaglia, Grassi, Lepri, Righetti, Gravina (6′ st Santucci), Alberigi (41′ st Zamagni), Tamburini, Serafini, Savioli (32′ st Zavattini). A disp.: Tornati, Sartori, Sottile, Passeggio. All. Luca Righetti.

SAVIGNANESE: Pazzini, Fulvi, Vandi, Brighi, Turci, Lombardini (34′ st Belloni), Casadei, Magnani (44′ st Righi), Lolli, Dormi, Neri. A disp.: Zoffoli, Gori, Amadori, Piccirillo, Lasagni. All. Alfredo Cardinale.

ARBITRO: Matteo Pierobon di Castelfranco Veneto.
ASSISTENTI: Francesco Facchini (Bologna), Leonardo Cornacchia (Lugo).

AMMONITI: Piscaglia, Righetti, Neri, Fulvi, De Luigi.

NOTE: serata piovosa, 200 spettatori circa.

RISULTATI DELLA 7A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA GIRONE B E LA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Non va oltre il pareggio la Fya Riccione contro una Savignanese scesa al “Nicoletti” molto coperta e guardinga, con il chiaro intento di portare via almeno un punto. Per tutto il match la squadra di Righetti ha tenuto in mano il pallino del gioco costruendo diverse palle gol ma senza riuscire a sbloccare il risultato.

La prima azione utile per i riccionesi arriva dopo otto minuti: sugli sviluppi di un angolo Grassi prova a sorprendere il portiere gialloblu con una traiettoria a rientrare, Pazzini smanaccia.
Al 10′ la difesa di casa sbaglia un’uscita difensiva. Capisce tutto Brighi, che lancia in profondità, ma è bravo Renzetti a capire tutto e sventare la minaccia con un’uscita bassa.
Al 13′ la Fya prova a mettere pressione alla squadra di Farneti con un tiro dai 25 metri, conclusione potente ma centrale, per Pazzini nessun problema.
Al 35′ Gravina va in pressione sul difensore e con un gioco d’astuzia recupera palla per poi metterla in mezzo dove Savioli non arriva ad impattare per un soffio.
Al 39′ pallone per Gravina, che addomestica la sfera, si accentra e tocca per Grassi, che da fuori area lascia partire un bolide controllato in due tempi da Pazzini.

Al 7′ della ripresa la Savignanese sfrutta un’indecisione della retroguardia biancoazzurra, cross dalla sinistra, Dormi mette i brividi a Renzetti.
Al 12′ Tamburini lavora un buon pallone sulla destra e mette in mezzo, dove arriva a rimorchio Alberigi, bravo nel seguire l’azione meno nella conclusione che termina alta.
Al 17′ Dormi su punizione prova la parabola a scavalcare la barriera, Renzetti risponde presente.
Al 31′ la Fya Riccione ci prova con Grassi, che da oltre 30 metri fa partire una cannonata che termina fuori di un soffio.
Un minuto dopo Grassi ci riprova, sugli sviluppi di un corner, ma i gialloblu si salvano. È l’ultimo brivido del match, che ai punti avrebbe vinto la Fya Riccione ma che ha visto la Savignanese non correre particolari rischi.

Ora per i riccionesi il derby con il Rimini al “Romeo Neri”.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Roberto Bonfantini
FOTO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna