martedì 22 gennaio 2019
In foto: Massimo Roccoli festeggia con il tricolore
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
dom 9 ott 2016 21:57 ~ ultimo agg. 10 ott 14:48
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Massimo Roccoli entra nella leggenda del CIV. Nell’ultimo doppio appuntamento disputato in terra di toscana, nel tempio della velocita si conferma campione in sella alla MV Agusta preparata dal Team Laguna Moto.

GARA 1
Il nono e penultimo appuntamento stagionale, ha visto come protagonista principale la pioggia, con la corsa ridotta a 12 giri per le condizioni atmosferiche avverse. Massimo Roccoli, partito dalla seconda casella in griglia, si è subito portato al comando della corsa, lasciando poi la leadership dopo alcuni giri di lotta. Il pilota riminese corre una gara in solitaria in terza posizione sino all’ultimo giro con un colpo di scena: l’errore di un predecessore lo fa arrivare secondo al traguardo e gli permette di conquistare il titolo Italiano per la quinta volta.

ORDINE D’ARRIVO
01 CRUCIANI Stefano Kawasaki 28’41.890
02 ROCCOLI Massimo MV Agusta +30.003
03 GIUGOVAZ Diego Honda +35.767
04 GABELLINI Lorenzo Kawasaki +51.333
05 CANDUCCI Michael Kawasaki +51.371

GARA 2
L’ultimo appuntamento stagionale, il round 10, si corre regolarmente sui 14 giri in pista asciutta. Con il campionato ormai in tasca il pilota del Team Laguna Moto si è messo a lottare con il trenino dei primi per tutta la gara, arrivando secondo al fotofinish.

ORDINE D’ARRIVO
01 CANDUCCI Michael Kawasaki 27’06.546
02 ROCCOLI Massimo MV Agusta +0.485
03 DIONISI Ilario MV Agusta +0.533
04 STIRPE Davide MV Agusta +0.677
05 CRUCIANI Stefano Kawasaki +11.463

Il commento di Massimo Roccoli: “Dopo il campionato, speravo di vincere anche gara due per dare il titolo costruttori ad MV Agusta, sfiggito anche quest’anno per pochi punti. Questa stagione è stata un turbinio di emozioni. Voglio ringraziare il Team Laguna per l’impegno e la passione, tutti i miei sostenitori e tutti coloro che a loro modo mi sopportano e supportano… dedico questo campionato a loro. Grazie a tutti!”

Notizie correlate
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna