martedì 22 gennaio 2019
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto 2.325 visite
ven 7 ott 2016 19:08 ~ ultimo agg. 8 ott 17:35
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 2.325
Print Friendly, PDF & Email

Nel suo tour tra le 6 scuole (5 materne e un nido) interessate dal processo di esternalizzazione deciso dal comune, questa mattina l’assessore Morolli ha avuto un colorito “fuori programma” davanti all’asilo Arcobaleno dove era andato ad incontrare i genitori. All’ingresso c’era l’ex consigliere comunale della Federazione della sinistra Savio Galvani impegnato in un volantinaggio per promuovere l’assemblea dal titolo “Privatizzazione No grazie” organizzata per il 14 ottobre alle 17 alla Sala del Podestà da “Rimini in Comune”. E’ stato “un confronto a toni alti” ci spiega divertito al telefono Galvani che ha approfittato dell’incontro per invitare l’assessore ad intervenire all’assemblea di venerdì prossimo per confrontarsi sul tema.

il faccia a faccia tra Morolli e GalvaniNon potrò esserci per via di un precedente impegno” spiega Morolli che poi attacca Galvani: “cerca di alzare i toni sullo scontro e sulle critiche anziché cercare di approfondire il tema“. L’assessore ricorda poi la lunga permanenza dell’ex consigliere della Federazione della Sinistra nella maggioranza che ora critica. “Abbiamo condiviso – dice – 4 anni e mezzo di mandato, 223 riunioni di maggioranza, 184 commissioni e 473 ore di riunioni“.

Morolli era andato alla scuola Arcobaleno per incontrare i genitori ma non tutti hanno accettato. “E’ l’unica scuola – spiega – delle 6 interessate dal processo di esternalizzazione in cui mi è successo. Comunque alla fine con 4 genitori sono riuscito a parlare.

Morolli era intervenuto sul tema proprio in mattinata nella trasmissione di Radio Icaro e Icaro Tv Tempo Reale (vedi notizia).

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna