Arena Montecchio-Asset Banca San Marino 81-96

Arena Montecchio-Asset Banca San Marino

in foto: Giacomo Zannoni, illegale a Montecchio Emilia

Arena Montecchio-Asset Banca San Marino 81-96 (18-23; 42-43; 56-69)

Il tabellino
Arena Montecchio: Grisendi 6, Lombardi 7, Conte 23, Riccó, Di Noia 13, Basso 13, Maggi 8, Fava, Brogio 7, Negri 4, Giglioli. All.re Cavalieri, Vice Grobberio.

Asset Banca RSM: Frigoli 11, Gamberini 2, Macina 3, Polverelli 12, Rinaldi 13, Bianchi 10, Borello ne, Amadori 6, Zannoni 32, Gambi ne, Balestri 7. All.re Foschi, Vice Evangelisti.

Cronaca e commento
È arrivata forte e chiara, da Montecchio di Reggio Emilia, la tanto attesa reazione di Coach Foschi e dei suoi Titans, che sbancano un parquet difficile con una eccellente prestazione offensiva.

Partenza a razzo dell’Asset Banca, 9-0 dopo 2’30” e 14-4 al 5’30”, score che si stabilizza nelle fasi finali sui due possessi di vantaggio fino al 23-18 della prima sirena, con 6 di Conte (2 bombe) e 5 di Di Noia tra i locali, 7 di Zannoni e 6 di Rinaldi e Bianchi tra i Titans che tirano meglio da dietro l’arco (4/8 da tre, 5/14 da due).
L’ennesima tripla di Conte vale la parità al 12′ a quota 28, e tre liberi della stessa guardia reggiana propiziano il primo vantaggio emiliano (31-28 al 13′), che si spinge fino al 39-34 con due liberi di Maggi dopo 15’30”. L’Asset reagisce bene e rimette il naso avanti nel finale con il libero di Balestri che vale il 43-42 con cui si chiude la prima metà (Zannoni 13 e Bianchi 10; Conte 12 e Di Noia 9). Balza agli occhi il dato statistico dei 15 tiri liberi a 5 per i reggiani; l’Asset continua a tirare con il 50% da tre (6/12).

Al rientro in campo è subito 6-0 Asset per un interessante 49-42 al 22’30”, con un ottimo Polverelli arriva prima il 55-45 del 24′, e ancora il 65-52 del 28′. Sulla terza sirena é un promettente 69-56 Asset con Zannoni a 18 e Polverelli a 12, mentre tra i reggiani Conte è a 15, Di Noia a 11.
Cinque di fila di un gladiatorio Zannoni per il 74-58 dopo 32’30” scavano il solco decisivo, i locali ci provano fino alla fine, ma i due punti questa volta prendono la strada della Repubblica.

I 96 realizzati evidenziano come l’anima di questa squadra possa essere offensiva; un terzo del fatturato é di uno stellare Giacomo Zannoni che ci ha riportati su vette individuali che raramente si sono viste da queste parti, 32 punti e leader di squadra anche per assist (3).

Tutto lo starting five va in doppia cifra; coach Foschi a caldo è euforico: “Grande vittoria fatta di grinta, orgoglio e voglia di vincere. Abbiamo finalmente ritrovato il referto rosa dopo una battaglia dove Conte le ha provate tutte per tenere dentro i suoi. Ora festa… Coppa contro l’ostica formazione lughese (ndr: mercoledì 12 a Lugo va in scena l’ultimo turno del Trofeo Marchetti), poi riposo e un’altra partita di altissimo livello contro Ozzano. Ma intanto godiamoci questa trasferta vincente. Forza Titani!”

Ora i Titans sono attesi da un turno di riposo, torneranno in campo per il campionato tra quindici giorni, nel frattempo, insieme a tutto il basket sammarinese di ogni età e categoria, saranno alla grande festa del Multieventi di martedì 11 ottobre con inizio alle ore 19,00.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454