14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Alla Banca Valconca di Morciano fino al 30 novembre “Boccioni e il futurismo”

Alla Banca Valconca di Morciano fino al 30 novembre "Boccioni e il futurismo"

in foto: Umberto Boccioni, "Donna che cuce"

particolare da autoritratto

particolare da autoritratto

Prosegue a Morciano la mostra nazionale su “Umberto Boccioni e il futurismo“ allestita presso la Sala Conferenze della Banca Popolare Valconca in via Colombari 4 per celebrare il Centesimo Anniversario della morte del maestro morcianese.  In mostra alcuni reperti originali appartenuti al Maestro ed ai principali protagonisti del Futurismo italiano, fra cui F.T. Marinetti, nonché un’opera originale di Boccioni stesso, acquisita recentemente dalla B.P.V. dal titolo “Donna che cuce”. A corollario alcune opere di Arnaldo Pomodoro e del pittore Francesco Anemoni, nonchè la rarissima e monumentale “ Divina Commedia “ di Amos Nattini, realizzata fra il 1909 e il 1923, l’unica ad ispirarsi al Futuristmo e contenuta da un elegante mobile di consultazione opera del celebre architetto Giò Ponti. Una mostra di rilevanza nazionale che viene dopo quella del Castello Sforzesco di Milano, alla quale aggiunge materiali inediti e talvolta inaspettati, come la recentissima pubblicazione di F.Mancini “Umberto Boccioni e i Familiari”.
La Mostra rimarrà aperta fino al 30 novembre a ingresso libero con i seguenti orari e modalità:
la mattina RISERVATA A SCUOLE E GRUPPI SU PRENOTAZIONE E CON VISITA GUIDATA DA F. ANEMONI E A.CHIARETTI .
POMERIGGIO (dalle ore 15,00 alle 18,30) di ogni LUNEDI’-MERCOLEDI’-SABATO-DOMENICA.
INGRESSO LIBERO.
INFO E PRENOTAZIONI: 335-6553888

La Mostra è stata inaugurata sabato 1 ottobre alla presenza di Emma Petitti, Assessore al Bilancio della Regione Emilia Romagna, di Massimo Lazzarini e Luigi Sartoni, rispettivamente Presidente e Direttore Generale della Banca Popolare Valconca, e dei Sindaci dell’Unione Valconca, oltre che di un numeroso pubblico che, guidato da Angelo Chiaretti, ha potuto conoscere ed ammirare il materiale.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454