lunedì 21 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
gio 22 set 2016 15:24 ~ ultimo agg. 15:25
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il Real Miramare ha iniziato con il piede giusto questa stagione. I ragazzi di Mazza hanno superato il primo turno in coppa, mentre in campionato hanno collezionato una vittoria all’esordio nel derby con il Miramare e una sconfitta con la Vis Novafeltria.

“Abbiamo cominciato bene, ma la stagione è lunga e le partite sono ancora molte – commenta il Direttore Sportivo del Real, Corrado Massari -. Possiamo contare su una rosa molto ampia e puntiamo ad andare avanti in entrambe le competizioni, forse con un pensierino rivolto alla coppa più che al campionato. Comunque la squadra è formata da giovani di talento e prospettiva e giocatori di esperienza e qualità che ci stanno dando una grossa mano”.

A proposito di giocatori di esperienza e qualità, mi parli dell’arrivo di Docente? Di chi è stata l’idea?
“Sì, è stata una pazzia del nostro presidente. Per questa categoria è un lusso e siamo contenti di averlo con noi. Purtroppo non abbiamo potuto ancora schierarlo a causa di un piccolo problemino fisico, comunque niente di che, speriamo di vederlo presto in campo”.

Soddisfatto del lavoro del mister?
“Gigi sta portando avanti un lavoro, iniziato da Oscar Muratori e lo sta facendo con diligenza e abnegazione. I ragazzi lo seguono e i risultati si stanno vedendo. Noi puntiamo sempre a giocare a calcio, è questo il nostro obiettivo e fino a questo momento, le prestazioni ci sono state”.

Domenica arriva il Sant’Ermete.
“Ormai ogni partita è un derby quest’anno. Sono tutte temibili le squadre che partecipano a questo campionato, quindi dobbiamo scendere in campo e fare la nostra gara come ogni domenica e poi, alla fine, il campo darà il suo responso”.

Ufficio Stampa Real Miramare

RISULTATI E CLASSIFICA PRIMA CATEGORIA GIRONE H

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna