martedì 20 agosto 2019
menu
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 23 set 2016 13:55 ~ ultimo agg. 25 set 08:22
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Parte domenica, 25 settembre, alle 12,55 su Rai 3 la nuova edizione di Radici, una produzione che porta la firma riminese della nostra “Bottega Video“. E’ la quinta edizione del programma, condotto da Davide Demichelis e con le immagini di Alessandro Rocca e del nostro Enrico Guidi . Con grande delicatezza e intelligenza, il programma racconta i nuovi italiani che guidano lo spettatore alla scoperta delle loro “Radici”, conducendoci nelle terre natali delle loro famiglie.

L’edizione 2016 del programma prevede 6 nuove puntate di un’ora e la riedizione di 4 episodi delle edizioni passate, al fine di mostrare “come è andata a finire”, come si sono integrati in Italia gli immigrati protagonisti di Radici. Il primo viaggio è in Algeria.

La presentazione del programma

“Radici” propone racconti di viaggio con un punto di vista originale: quello di una donna o un uomo, nostri concittadini, originari di un altro angolo del mondo. Un mondo che ci appare ancora lontano, ma in realtà è sempre più vicino. Gli immigrati di prima e seconda generazione, sono il sette per cento della popolazione italiana.

Davide Demichelis conduce il programma stimolando queste guide così particolari con domande, riflessioni, e vivendo con loro il viaggio, avventurandosi in esperienze che aiutano a comprendere le caratteristiche peculiari di ogni territorio, le particolarità di ogni cultura e le differenze dalla nostra.

Il percorso si snoda attraverso città e campagne, ambienti e culture, ma soprattutto negli incontri con parenti, amici e conoscenti incontrati durante il viaggio. Ogni puntata quindi oscilla fra il documentario di viaggio e il reportage di taglio sociale

Fra “Radici” dei nuovi italiani e storie di vita quotidiana nei Paesi in cui ci rechiamo, i documentari offrono anche lo spunto per mostrare come vivono queste persone e le comunità di immigrati in Italia, chi frequentano, quali attività svolgono, come si sono ambientate. “Radici” offre quindi al pubblico un punto di vista originale sulle comunità stranieri che vivono in Italia, prendendo spunto dalla realtà quotidiana della gran parte degli immigrati che vive nel Bel Paese.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna