lunedì 19 agosto 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mer 21 set 2016 14:11 ~ ultimo agg. 14:35
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ieri sera alle 20.00 circa, durante un servizio contro lo spaccio i Carabinieri di Rimini hanno arrestato in flagranza di reato due tunisini, un 24enne e un 32enne, entrambi domiciliati a Riccione. Denunciata una donna che era con loro, una bulgara classe 1988.

I militari al termine di un servizio di osservazione e pedinamento hanno sorpreso i due, in possesso di 15 dosi di eroina per un peso complessivo di 60 grammi.

La successiva perquisizione personale da parte dei militari permetteva di rinvenire altri 540 grammi della stessa sostanza e ben 6.000 euro in contanti, sottoposti a sequestro in quanto ritenuto provento di illecita attività. I due uomini sono stati tradotti in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, e per la donna è stata formalizzata la denuncia a piede libero in Procura.

Sempre questa notte, alle 2.30 circa, i Carabinieri di Rimini hanno arrestato in flagranza di reato un senegalese 48enne. I militari lo hanno sorpreso in zona Lungomare Tintori mentre cedeva due dosi di hashish da gr. 0,50 l’una ad un turista russo, a sua volta segnalato alla Prefettura per uso di stupefacenti.

Il denaro trovato nella successiva perquisizione personale è stato sottoposto a sequestro in quanto ritenuto provento di illecita attività. Questa mattina l’arrestato è stato condannato a 10 mesi di reclusione con pena sospesa, 2000 euro di ammenda ed il divieto di dimora nelle province di Rimini, Forlì e Pesaro.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna