Settembre da incorniciare per lo sport di Bellaria Igea Marina: trionfi nel paddle, nella vela e nel tiro a volo

sport di Bellaria Igea Marina

in foto: Romagna Paddle Surf

SETTEMBRE DA INCORNICIARE PER LO SPORT DI BELLARIA IGEA MARINA: TRIONFI NEL PADDLE, NELLA VELA E NEL TIRO A VOLO

Giornate di grandi soddisfazioni per il movimento sportivo di Bellaria Igea Marina: le buone notizie arrivano dal mondo del mare, con il giovane Lorenzo Casamenti, fresco vincitore del Campionato del mondo di vela nella classe catamarani topkat – k1 e con la società sportiva bellariese Romagna Paddle Surf, appena laureatasi Campione d’Italia di sup, oltre che dall’intramontabile Roberto Nanni, trionfatore ai Mondiali di fossa universale a squadre.

A Marina di Pietrasanta, al culmine di quindici tappe in giro per l’Italia e dopo una lotta serrata con il club romano “The beach club” e l’A.s.d. “Salivoli” di Piombino, la Romagna Paddle Surf si è guadagnata il titolo nazionale 2016. Vittoria in rimonta per la società bellariese, ricordando che il format del campionato prevedeva di considerare, per ogni gara, i sei migliori risultati di ogni team. Da segnalare anche le brillanti performance a livello individuale, con quattro atleti piazzati tra i primi dieci nella categoria maschile e Giulia Tura, ad un passo dal podio individuale nella categoria femminile. Risultati che si uniscono, per altro, al titolo di Campione italiano amatoriale conseguito da Riccardo Della Motta e il secondo posto in campo femminile con Valentina Parisi, entrambi bellariesi.

Qualche giorno prima, sempre in acqua, anche un altro bellariese ha tenuto alti i colori della città. A inizio settembre, infatti, il diciottenne Lorenzo Casamenti (insieme a Guido Pasolini, anch’egli romagnolo) ha vinto il Campionato del mondo di vela nella classe catamarani topkat – k1: la manifestazione si è svolta a Zara, in Croazia, dove i due ragazzi hanno avuto la meglio al cospetto di decine di barche rivali.

Infine, ha appena fatto ritorno a Bellaria Igea Marina un trionfante Roberto Nanni, laureatosi Campione del mondo nel tiro a volo a squadre (qualifica Super veterani) nel 34° Campionato del mondo di fossa universale svoltosi dal 7 al 12 settembre a Marrakech.

Il team italiano (completato da Lionello Masiero, che si è aggiudicato anche il titolo di Campione del mondo individuale, e da Giorgio Ravera), si è imposto al fotofinish, con una differenza di un solo piattello sulla squadra francese: decisivo proprio l’ultimo turno in pedana di Roberto Nanni, che con 25 punti ha consentito il sorpasso e la vittoria finale. Nuova soddisfazione, quindi, per il tiratore bellariese; tra i suoi risultati più prestigiosi, si ricordano il terzo posto nel Campionato d’Europa di Roma nel 2007, il bronzo a squadre nella categoria Veterani nel Campionato del Mondo svolto in Francia nel 2008, il grande “exploit” sloveno del 2011, quando Nanni ha conquistato l’oro a squadre nella categoria Super Veterani e un bronzo individuale, più il secondo posto nella Coppa Europa, ed infine il secondo posto nel Campionato italiano – categoria Super Veterani – tenutosi a Todi quest’estate.

L’Amministrazione Comunale esprime – in una nota – il proprio ringraziamento nei confronti degli atleti protagonisti delle recenti vittorie, ancor più significative per il movimento sportivo cittadino poiché conseguite in discipline spesso lontane dai riflettori.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454