domenica 15 settembre 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 12 set 2016 11:34 ~ ultimo agg. 13 set 08:10
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Risultati importanti che confermano la solidità del piano industriale 2016/2018. Così il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni commenta il bilancio del primo semestre 2016 approvato nei giorni scorsi dal CdA. I ricavi totali nei primi sei mesi dell’anno (Valore della Produzione) sono stati pari a 40,7 milioni di euro, in incremento del 9,2 % rispetto al primo semestre del 2015 (quando erano 37,3), nonostante l’assenza della manifestazione ABTech che si svolge solo negli anni dispari.
In crescita anche la redditività operativa con EBITDA1 a 8,6 milioni di euro (6,6 nella semestrale 2015).
Il risultato netto consolidato del primo semestre è di 3,6 milioni di euro (2,2 milioni in più sul 2015, + 67,6%).
Nonostante la distribuzione di 4 milioni di dividendi, la posizione finanziaria netta al 30 giugno 2016 (periodo, si legge in una nota, che rappresenta solitamente il picco stagionale di indebitamento) è in sostanziale equilibrio (253mila euro di debiti, contro i 4,8 milioni del 2015).

Sono numeri davvero importanti – ha detto il presidente di Rimini Fiera SpA, Lorenzo Cagnoniche confermano la solidità del piano industriale 2016-2018 e ci rafforzano sia nel perseguimento delle strategie, domestiche e internazionali, sia nell’apprezzamento riconosciuto del mercato”.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna