martedì 23 luglio 2019
menu
In foto: Un momento dell'incontro
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 18 set 2016 19:02 ~ ultimo agg. 22:46
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

PROMOZIONE. TROPICAL CORIANO-BAKIA CESENATICO 2-0

IL TABELLINO
Tropical Coriano (3-5-2): 1 Celato; 4 Cenci, 6 Mei, 5 F. Vitaioli; 2 Fabbri, 7 Pasini (dal 14′ st Golinucci), 8 Becci, 11 Giannetti, 3 Ciano; 9 Facchini (dal 40′ st Lazzaretti), 10 M. Vitaioli (dal 7′ st Carsetti). A disposizione: Palmieri, Costantini, Franca, Baffoni. Allenatore: Achille Fabbri.

Bakia Cesenatico (4-3-3): 1 Oreste; 2 A. Mazzarini, 5 Bocchini, 4 Alessandrini, 3 Duraccio; 6 Asllani (dal 10′ st Onofri), 8 Boni, 7 Bertani; 10 Solinas (dal 21′ st Vitali), 9 F. Mazzarini, 11 Matteoni (dal 38′ st Mancini).
A disposizione: Pedrelli, Tornari, Battistini, Quarta. Allenatore: Alfiero Agostinelli.

Direttore di gara: Sig. Samorani di Lugo.
1° assistente: Sig. Elezi di Ravenna.
2° assistente: Sig. Ballardini di Ravenna.

Marcatori: 25′ pt M. Vitaioli e 38′ st Mei (TC).

Ammoniti: Pasini (TC); Bertani, Alessandrini e Duraccio (BK).

Note. Recupero: 1° tempo: 1′, 2° tempo: 3′.

I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA PROMOZIONE GIRONE D

CRONACA E COMMENTO
Il massimo con il minimo. Non rischiando praticamente mai. E questo inizio di stagione non è davvero niente male…
Il Tropical, in campo con diversi volti nuovi rispetto alle precedenti uscite causa turnover (il doppio impegno mercoledì-domenica si avvicina), fa 4 su 4 in gare ufficiali tra campionato e Coppa Italia sconfiggendo a domicilio con il classico risultato all’inglese un Bakia leggerino e modesto, indebolitosi in settimana dalla partenza dei fratelli Candoli in direzione Ronco.
A decidere il match due splendide punizioni, entrambe davvero imparabili: la prima, al 25′ del primo tempo, porta la firma di Matteo Vitaioli, abile a far secco il numero uno ospite Oreste dai 25 metri con una conclusione tagliata quanto precisa. La seconda, a mettere la staffa sulla gara, è opera di Andrea Mei, assolutamente l’MVP per distacco della contesa, che disegna una parabola perfetta e potente da appena dopo la metà campo avversaria.
Per il resto tanta lotta a centrocampo, molta garra, un paio di occasioni (ma nulla di clamoroso), per Facchini e Carsetti, quest’ultimo partito dalla panca e in campo dal 7′ della ripresa per un acciaccato Matteo Vitaioli, e le liete conferme dei baby corianesi Giannetti, Ciano e, soprattutto, Andrea Pasini.
Il Bakia? Nulla di trascendentale e mai realmente pericoloso a parte un’incursione centrale al 33′ di Federico Mazzarini (l’unico a salvarsi dei suoi), sedata dal duo Mei e Celato, e niente più. Il risultato finale non fa una piega, nonostante non si sia proprio visto il miglior Tropical della stagione.

Ora per il Tropical il Savarna mercoledì sera alle 20.30, a Ravenna, per il recupero della 1a giornata, e domenica il temibile Del Duca, sempre in trasferta, primo snodo chiave della stagione corianese.

Notizie correlate
Champions League Preliminary Round

Il Tre Penne sconfitto di misura dal Santa Coloma

di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna