martedì 15 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
lun 19 set 2016 16:05 ~ ultimo agg. 16:17
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Due giorni segnati da un meteo ballerino non Impediscono agli organizzatori della prima edizione di “Padulli in festa” di esprimere un bilancio positivo sottolineando come  lungo le vie Tosca, Padulli e Otello sono arrivate anche persone che non conoscevano affatto la zona.

Importante anche il ruolo dei residenti dall’ideazione alla realizzazione dell’evento. Volontari che si sono dati da fare nell’appendere locandine, controllare gli accessi e soprattutto a diffondere l’evento. Anche gli abitanti dei Padulli hanno voluto sostenere la città di Amatrice, devolvendo al paese terremotato il ricavato delle magliette in vendita.
E’ stato emozionante soprattutto vedere tutto il quartiere scendere insieme in strada per qualcosa di nuovo. Sicuramente dobbiamo ancora crescere, ci sono tante cose da migliorare, ma abbiamo ricevuto solo commenti positivi”, commenta Luca Pasini, consigliere comunale 23 enne, Presidente dell’Associazione Padulli Insieme.

la festa

la festa

Ricorda il coordinatore di Zeinta di Borg (di cui “Padulli insieme” è socia” Antonio Cuccolo: “E’ nel DNA di Zeinta di Borg l’idea di sostenere i territori e le persone che si impegnano con iniziative di valorizzazione. Questa iniziativa è un esempio della forze di stare assieme del club, uniti ci si fa forza”.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna