lunedì 21 gennaio 2019
In foto: Andrea Iannone firma i poster per i tifosi
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 9 set 2016 17:25 ~ ultimo agg. 18:03
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Iannone, vittima stamani di una caduta poco dopo l’inizio della prima sessione di prove libere a Misano, ha riportato una microfrattura della vertebra T3, ma potrebbe comunque correre il Gran Premio in programma domenica. Lo ha fatto sapere Julian Thomas, portavoce della Ducati, precisando che una decisione verrà presa dal team nelle prossime ore.
Iannone, dopo l’incidente, era stato condotto all’ospedale di Cesena per accertamenti e la diagnosi è stata meno grave del temuto: si pensava infatti ad una frattura multipla che avrebbe messo in forse la partecipazione del pilota abruzzese anche al prossimo Gp di Aragona. Il responsabile medico della Dorna, invece, ha dato il via libera a Iannone già per questo Gp e la decisione spetterà quindi a lui e alla scuderia entro domani mattina. “Il suo umore non è dei migliori – ha ammesso Thomas dopo il ritorno di Iannone nel paddock di Misano – ma è ben comprensibile dopo il calvario di queste ore“.

Notizie correlate
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna