mercoledì 23 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
sab 10 set 2016 21:41
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo le prime tre settimane di allenamento, ecco anche le prime dichiarazioni del nuovo libero della Battistelli Consolini San Giovanni in Marignano, che quest’anno affronterà da matricola per la prima volta nella sua storia il campionato di serie A2.

Alessia Lanzini vanta tanta esperienza e un lungo curriculum nel quale spiccano ovviamente le due Coppe Italia vinte con la casacca di Villa Cortese.

Ecco le sue prime parole da giocatrice della Battistelli: “Dopo quattro anni stupendi a Vicenza, purtroppo la società ha chiuso i battenti, quest’estate è stato proprio il coach marignanese Riccardo Marchesi a cercarmi. La proposta mi ha subito colpito visto che Marchesi lo avevo solo incontrato da avversaria quando abbiamo giocato la finale scudetto, io ero a Villa Cortese e lui sulla panchina della Scavolini Volley. Di lui mi hanno parlato tutti tanto bene, come del resto della società che, se pur al primo anno di A2, arriva dopo due promozioni consecutive in modo trionfale.

Così – prosegue Alessia – ho deciso di accettare questa proposta e sono qui a difendere i colori dalla Consolini e non mi pento della scelta perché dopo tre settimane di allenamento in palestra ho constatato che il gruppo, non di prime donne, ha grandi capacità di crescita, le ragazze lavorano sodo e si è già instaurato un buon clima. Inoltre, nonostante la società sia il primo anno che partecipi alla serie A2, è attenta alle nostre esigenze e soprattutto è molto presente. Inoltre, mi hanno detto tutti che i nostri tifosi quando giochiamo in casa sono numerosi e molto chiassosi, come piace tanto a me e spero, assieme alle mie nuove compagne, di regalare loro quantomeno una salvezza tranquilla”.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna