14 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Le pietre raccontano il Ponte di Tiberio. Primo passo per riqualificazione dell’area

in foto: Un momento della prosentazione. Da sx: il dotto Napoli della Sovrintendenza, Andrea Gnassi, sindaco Rimini e Micaela Dionigi, presidente SGR

Le pietre raccontano” e se le ascoltiamo con attenzione ci possono parlare di quel ponte voluto da Augusto e finito da Tiberio, da cui ha preso il nome, del passaggio delle truppe dirette verso Roma, di battaglie sugli argini del fiume Marecchia. Oggi quelle pietre, circa 160 ritrovate alla fine degli anni 80, dopo un lungo periodo di silenzio, tornano in prossimità del Ponte, che in antichità avevano sostenuto e abbellito, grazie ad un intervento di riqualificazione dell’area di cui il parco archeologico è solo una parte. “Questo parco – ha spiegato il sindaco Andrea Gnassiè solo una parte di un progetto molto più ampio che riqualificherà completamente l’area, con una pista ciclabile che arriverà dal mare, passerelle galleggianti, banchine e la piazza sull’acqua“. I lavori della piazza, hanno spiegato i tecnici, saranno cantierizzati a gennaio, per avere l’opera a giugno. “Quello che abbiamo giù realizzato è un belvedere sul ponte – ha aggiunto il primo cittadino – sorto la dove c’era asfalto, automobili parcheggiate e un catafalco per le biciclette che non usava nessuno. Ma è solo il primo passo“.

A sostenere il progetto “le pietre raccontano”, ideato dai tecnici comunali con la collaborazione dell’Università, di archeologi e la supervisione della Sovraintendenza, è Sgr che, avvalendosi dell’Art Bonus (lo strumento legislativo che permette di defiscalizzare gli investimenti fatti per progetti per la città), ha investito 710mila euro tra area del ponte di Tiberio, piazza Malatesta e biblioteca Gambalunga. “Spesso Sgr è solo vista come l’azienda a cui pagare bollette, e questo non ci rende molto simpatici – sorride Micaela Dionigi, presidente SGR -. Vogliamo che i cittadini capiscano che rinvestiamo per il bene della città, per progetti che rendono migliori i nostri territori. In modo particolare il 2016, come è una data importante per il ponte, lo è anche per SGR che compie 60 anni. Abbiamo iniziato nel 1956 come piccola azienda, 35 anni fa eravamo ancora solo una trentina, oggi abbiamo 390 dipendenti. Siamo cresciuti molto e vogliamo che di questo goda anche la città

Simona Mulazzani

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454