La Dany Dolphins Riccione pronta ai blocchi del campionato di C Silver

Dany Dolphins Riccione

in foto: I giovani riccionesi con i tecnici Amadori, Crow e Parma

Il Basket Riccione è pronto ai blocchi di partenza del nuovo campionato di Serie C Silver. Per la prima palla a due l’appuntamento è fissato per sabato 1° ottobre alle ore 21 sul parquet del ripescato Anzola; la prima gara casalinga alla palestra di via Forlimpopoli, invece, si giocherà venerdì 7 ottobre contro Scuola Basket Cavriago alle ore 20,30 (giorno e orario che rimarranno invariati durante l’anno per le partite in casa).

La squadra del presidente Stefano Barosi, ancora targata Etichettificio Dany, ha già iniziato a lavorare da alcune settimane agli ordini del nuovo allenatore Gordan Firic, arrivato dai Crabs Rimini dove continua ad allenare la formazione Under20. Nell’ambito della collaborazione instaurata con il Basket Rimini, ai Dolphins sono approdati in prestito i giovani di belle speranze Chris Egbutu (guardia) e Mattia Bologna (play), mentre a Rimini è andato a titolo definitivo il talentuoso Luca Rinaldi (classe 2000).

La giovane “new entry” da Morciano è il “4” Matteo Chisté, ma nel roster riccionese sono da segnalare anche due graditi ritorni, quello dell’ala forte Luca Brattoli e del play-guardia Federico Ambrassa, entrambi vincitori del campionato di Serie D con la casacca biancazzurra.

Rispetto alla squadra che nella passata stagione ha centrato un’eccezionale salvezza in C Silver, sono rimasti a Riccione l’esperto centro Luca Biagini, l’ala forte Massimo De Martin e Andrea Mazzotti. Ultimo arrivo in ordine di tempo quello della guardia Federico Cardinali, classe 1991, una carriera a San Marino con la squadra di club e la Nazionale.

“Ora aspettiamo altri due giovani dal Basket Rimini per completare il roster – spiega il presidente Barosi -, probabilmente un’ala piccola e un pivot. Ad esclusione del veterano Biagini e di Mazzotti, classe 1988, siamo una squadra giovanissima e iniziamo questo campionato con il solo obiettivo di salvarci. Siamo consapevoli che sarà molto difficile perché il torneo alle porte è più tosto di quello dell’anno scorso, ma ci proveremo con tutto il nostro impegno. Le prime settimane sono andate molto bene: tra la squadra e il tecnico Firic c’è stata subito intesa e sono molto contento del suo modo di lavorare. In più, da Rimini è arrivato anche il preparatore atletico Luca Scorsone che è un ottimo innesto nello staff tecnico”.

Oltre alle novità della prima squadra, ce n’è un’altra che riempie di orgoglio la società riccionese, ovvero l’arrivo di un grande del basket internazionale come Mark Harvey Crow. Il 61anne tecnico statunitense è stato per anni un giocatore Nba, molti altri li ha giocati in diverse leghe europee e fu il primo americano ad arrivare al Basket Rimini. Oggi Crow è un procuratore di giocatori Nba, oltre ad essere un eccezionale insegnante di basket.

“Siamo onorati di averlo fra noi – commenta il presidente Barosi -. Crow è punto di forza e di prestigio per il nostro settore giovanile. In particolare, lavora su tecnica e fondamentali e i ragazzi sono rimasti subito incantati. La sua esperienza sarà fondamentale per la crescita di tutti”.

Per quanto riguarda il settore giovanile, sempre coordinato dal responsabile Claudio Parma, quest’anno i Dolphins parteciperanno ai campionati Under14 Elite, Under15 Elite (inizio l’8 ottobre ad Ozzano Emilia) e Under18.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454