lunedì 21 gennaio 2019
In foto: gli ex dipendenti davanti al Tribunale (adriapress)
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 20 set 2016 19:32 ~ ultimo agg. 21 set 08:28
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Oggi, in occasione dell’udienza pre-fallimentare della Cooperativa edilizia “La mia terra” riconducibile alla vicenda del fallimento dell’editrice “La Voce” dell’imprenditore Gianni Celli, ex dipendenti e collaboratori dell’omonimo quotidiano (oggi pubblicato da altra società) sono tornati a manifestare davanti al Tribunale di Rimini. La richiesta alla Magistratura è di fare chiarezza al più presto, in particolare su dove siano stati destinati i ricavi dal momento che stipendi e contributi arretrati continuano a non essere corrisposti. Al loro fianco c’è anche l’Associazione della Stampa dell’Emilia Romagna. Come in precedenti occasioni, il sit-in è stato accompagnato dalla distribuzione di una pubblicazione, “Il Grido”, che riprendendo il format del quotidiano lamenta le ingiustizie di cui gli ex dipendenti si sentono vittime.

Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna