Domenica 18 settembre il 2° Triathlon Città di Riccione organizzato dalla sezione Triathlon della Polisportiva

Domenica 18 settembre il 2° Triathlon Città di Riccione organizzato dalla sezione Triathlon della Polisportiva

in foto: Foto di gruppo a Bressanone

A Riccione è iniziato il conto alla rovescia che porta al via del 2° Triathlon Città di Riccione, organizzato per domenica 18 settembre dalla sezione Triathlon della Polisportiva che vedrà al via circa 140 atleti, con un incremento di iscrizioni rispetto alla prima edizione 2015.

La gara, a cui parteciperanno tutte le categorie giovanili dai Minicuccioli (classi 2009/2010) agli Junior (1997/’98), è valida come tappa finale del Circuito Emilia Romagna Triathlon Kids e Youth al termine della competizione si svolgeranno anche le premiazioni regionali.

La partenza della prima gara, riservata alle femmine categorie Youth A, Youth B e Junior, è fissata per le ore 13 dallo Stadio del Nuoto di Riccione. La frazione a nuoto si svolgerà nella piscina interna, mentre il percorso in bici (mountain bike) e quello di corsa si dipaneranno in un percorso a circuito attraverso il parco che circonda lo Stadio del Nuoto. Come distanze, si va dai 25 metri a nuoto, 250 in bici e 100 di corsa per i più piccini, fino ai 300 metri a nuoto, 6 km di bici e 2 chilometri di corsa per le categorie Youth A, B e Junior.

Nell’attesa della gara di casa, per il Triathlon della Polisportiva Riccione sono arrivati ottimi risultati dai precedenti impegni con due settimane all’insegna della soddisfazione per atleti, tecnici e dirigenti, a conferma dell’ottimo lavoro svolto finora con i ragazzi.

“Sono stati due fine settimana molto entusiasmanti – commenta il tecnico Massimo Strada, ora cercheremo di gestire le forze per chiudere al meglio una lunga stagione in cui ci aspettano ancora diversi appuntamenti importanti, a partire da domenica prossima: per molti dei nostri atleti c’è in programma il trofeo di casa, mentre Sharon Spimi gareggerà a Zagabria in European Cup, vestendo per la prima volta in una competizione europea la maglia Azzurra”.

BRESSANONE FINALE NORD EST CUP

Domenica a Bressanone si è disputata la finale del Circuito della Nord Est Cup, in cui la squadra riccionese ha laureato ben 4 campioni di categoria in questa stagione: per gli Esordienti, Francesco Strada e Sara Crociani, tra gli Youth A Alessio Crociani e Nicolò Strada nella categoria Youth B.

Nella gara di Aquathlon che ha chiuso il circuito, 11° posto per Gabriele Strada (Cuccioli). Tra gli Esordienti 4° Francesco Strada, che si aggiudica la classifica finale; vittoria di gara e classifica Sara Crociani; Maria Anna
Vismara è 16^, Beatrice Brigliadori 18^ e Giorgia Strada 23^. Doppietta da podio nella categoria Ragazzi maschile con Edoardo Bendinelli al 2° posto e Matteo Zanca al 3°, bravissimo anche Pietro Giovannini, autore di una grande frazione natatoria, che chiude 7°.

I Giovanissimi chiudono la classifica finale a squadre con un meraviglioso 3° posto. Tra gli Youth A buon 7° posto di Alessia Righetti e 2° per Alessio Crociani, che si aggiudica la classifica finale, mentre chiude 13° Edoardo Vismara. La Youth B Elisa Marzi guadagna un buon 4° posto, ma non rientra in classifica non avendo disputato gare a sufficienza. Ottima la prova della new-entry Giorgio Vandin che chiude in 11^ posizione. Secondo Nicolò Strada che, stanco dalle fatiche del giorno prima, chiude alle spalle del campione italiano di triathlon in carica, ma vince la classifica finale.

Tra le Junior vittoria per Sharon Spimi, che non rientrava in classifica per aver disputato poche gare. Anche nel Trofeo Giovani, il Triathlon Polisportiva Riccione conquista la 3^ posizione. L’ultima premiazione ha visto come unici protagonisti due atleti riccionesi: Alessio Crociani e Sharon Spimi, che si aggiudicano la preziosa targa come Atleti rivelazione dell’anno.

BLED (SLO) COPPA EUROPA ETU JUNIOR CUP

Nel fine settimana precedente, gli atleti riccionesi delle categorie Youth B e Junior hanno preso parte alla ETU Junior Cup, che si è svolta presso il bellissimo lago di Bled (Slovenia). Al via Nicolò Strada (Youth B) che, nonostante fosse tra i più giovani al via, dopo un’ottima frazione natatoria è riuscito a tenere testa al gruppo anche nella frazione in bici, ma si è poi dovuto ritirare a causa di un problema fisico durante l’ultima frazione di corsa. Tra le ragazze bella prova per Sharon Spimi (Junior) che, alla sua prima esperienza all’estero, centra un’ottava posizione, classificandosi prima tra le italiane. Uscita 5^ dall’ acqua, Sharon ha subito cercato collaborazione nel gruppo per tentare di raggiungere le due fuggitive in bici, che però hanno mantenuto qualche secondo di vantaggio fino alla fine. La Spimi chiude con una buona frazione podistica, riuscendo a centrare la top ten.

BLED (SLOVENIA) AQUATHLON E TROFEO SUPER SPRINT

Dopo la gara di Coppa Europa a Bled subito al via gli Esordienti: Riccione presentava Francesco Strada e Sara Crociani, che hanno disputato la gara di Aquathlon. Inarrestabile l’azione di Sara, che ha tagliato per prima il traguardo battendo anche la concorrenza maschile mettendosi al collo la medaglia d’oro. Bellissima anche la prova di Francesco, che dopo la frazione di nuoto è riuscito a fare una transizione velocissima che guadagnando la medaglia d’argento.

Gli ultimi a partire sono stati gli atleti della categoria Youth A che, non potendo partecipare alla ETU Junior Cup per via della giovane età, hanno preso parte al Trofeo Super Sprint (svoltosi sulle medesime distanze: 400 metri a nuoto, 13 km di bici e 3,3 km di corsa). Brillante prova di Alessio Crociani, che ha condotto da subito una gara di testa, rimanendo leader incontrastato fino alla fine. In gara anche Marco Tonti, autore di una buona gara fino alla frazione ciclistica, dopo la quale si è ritirato a causa di un problema al piede. Anche il neo -triatleta Matteo Zanca ha brillantemente partecipato alla gara, riuscendo a restare in ottima posizione fino all’ultima frazione, durante la quale è stato costretto al ritiro. Nella gara al femminile, ottima prova di Alessia Righetti, che con grinta ha chiuso al 7° posto assoluto.

CESENATICO 2^ TAPPA GP ITALIA

Sabato 10 settembre si è svolta a Cesenatico la seconda tappa del Grand Prix Italia, su distanza sprint (750 mt nuoto, 20 km bici, 5 km corsa), gara che ha visto al via i migliori atleti italiani e diversi stranieri di alto livello. L’unico riccionese a parteciparvi tra i maschi è stato Nicolò Strada (Youth B), che non è riuscito a sfruttare le sue abilità natatorie a causa di una caduta in fase di partenza. La sua condotta di gara è poi stata comunque buona, permettendogli di chiudere in 30^ posizione (1° della sua categoria), in una gara onorata da atleti di altissimo livello come Alessandro Fabian, appena rientrato da Rio.

In campo femminile Elisa Marzi e Linda Fiorenzola (Youth B) e Sharon Spimi (Junior). Elisa e Linda, alla prima esperienza in una gara di questo livello, si classificano rispettivamente 28^ e 50^, ottimi piazzamenti anche in considerazione dell’età. Sharon guadagna il “best swim” in seguito alla squalifica dell’ungherese Bragmayer e dell’olimpionica Bonin, per poi chiudere con un’ottima dodicesima posizione (prima di categoria).

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454