Coppa Seconda Categoria. Roncofreddo-Athletic Falco 1-2

Roncofreddo-Athletic

in foto: Emanuele Polverini

RONCOFREDDO-ATHLETIC 1-2

IL TABELLINO
RONCOFREDDO: Scarpellini, Dambrosio, Giordani, Gentili, Turci, Pieri, Lodovichetti, Graziani (28′ st Bellotti), Anselmi, Berardi, Vitali (18′ st Calisesi). A disp.: Bonanno, Magnani, Gaspari, Lonzardi. All. Montanari.

ATHLETIC: Donati, Fornino, Ceccolini, Tomassoni, Urbinati, Scattolari, Succi, Bartolini, Mancini (22′ st Ricci), Polverini (28′ st Belloni), Briganti (11′ st Molari). A disp.: Caprili, Zavattini, Camosetti, Giannini. All. Nicolini.

Reti: 20′ pt Succi, 26′ pt Berardi, 8′ st Polverini.

Ammoniti: Berardi, Dambrosio, Bellotti, Anselmi.

Espulso: 22′ st Scattolari per somma di ammonizioni.

CRONACA E COMMENTO
L’Athletic mostra tutto nella prima partita stagione: corsa, spirito di sacrificio, difesa solida e capacità di concretizzare le occasioni create. Insomma qualità che hanno permesso ai Falchi di imporsi, col punteggio di 1-2, all’esordio in Coppa Emilia in casa del Roncofreddo.
In quel di Longiano la truppa di Davide Nicolini ha quindi strappato un successo prezioso in trasferta, che le permette di presentarsi alla gara di ritorno di domenica prossima con un vantaggio significativo ma non certo determinante.
Al campo comunale “Cocif” la compagine riminese si è dimostrata compatta, capace di tenere testa ad un avversario tra i più accreditati per la vittoria del campionato. Decisivo l’apporto dei due totem arancioneri Omar Tomassoni e Marco Succi, abili nel trascinare la squadra nei momenti più difficili della sfida. Il primo, ben supportato dagli ottimi Fornino, Ceccolini ed Urbinati, ha conferito solidità al reparto arretrato. Il secondo, autore di un gol bellissimo, per l’intera durata della disputa ha praticato un altro sport, sciorinando un calcio di categoria ben superiore.
Bene anche Mancini, prodigioso nel salvare il risultato, e Bartolini. In avanti ottimo il solito Polverini, che si mostra sempre decisivo, e positivo anche l’apporto di Briganti.
Sfortunati Scattolari (espulso nel corso del secondo tempo per somma di ammonizioni) e Donati (autore dell’errore sul gol dei gialloblu), col portiere romagnolo comunque strepitoso nell’evitare ulteriori gol in almeno un paio di occasioni.

La gara. Il primo pericolo della partita lo crea l’Athletic. Al 2′ Polverini fa tutto da solo: addomestica la palla sulla linea del fallo laterale, si accentra e sfodera un tiro a giro che il portiere devia in angolo. Al 9′ clamorosa occasione per i padroni di casa che da un corner pescano libero Pieri: il numero sei dei gialloblu, da posizione ottima, non colpisce bene di testa.
Al 20′ i Falchi spezzano l’equilibrio del match grazie ad un personalissimo Succi-show.
L’ex mediano del Sant’Ermete recupera una palla vagante, avanza verso l’area trascinandosi dietro un uomo, ne salta un altro e con un destro chirurgico trafigge Scarpellini (0-1).
La reazione dei cesenati arriva quattro minuti più tardi. Tiro da fuori area, Donati non trattiene ma in due tempi anticipa Vitali che in scivolata cerca di insaccarla.
Al 26′ gli uomini di Montanari pareggiano. Donati sbaglia un appoggio per il suo difensore centrale, calciando corto, e sulla sfera si avventa Berardi che non sbaglia (1-1).
Al 36′ Polverini fugge sulla destra, si ferma e crossa in mezzo: Briganti è abile nello smarcarsi e nel colpire di testa ma la sfera esce a lato.
Al 41′ la difesa ospite si fa infilare, Graziani da solo davanti a Donati sembra davvero non poter sbagliare. Mancini però, in maniera a dir poco prodigiosa, riesce a rientrare in tempo ed in scivolata stoppa un tiro destinato in rete.

Al 3′ della ripresa Urbinati è abile nel deviare in angolo un bel cross dalla sinistra destinato sulla testa di Anselmi.
All’8′ l’Athletic passa nuovamente in vantaggio. Mancini, autentica colonna, cattura una palla in mezzo al campo e di testa la appoggia a Briganti. Il centravanti arancionero, a sua volta, la tocca per Polverini che si ritrova a tu per tu con Scarpellini e non sbaglia: 1-2.
Al 14′ punizione di Scattolari dalla trequarti, e la palla arriva sui piedi di Succi: il tiro viene parato e deviato in corner.
Al 17′ il Roncofreddo parte in contropiede, con Berardi ad affrontare l’ultimo uomo Ceccolini ma a spuntarla è il difensore dei riminesi che poi scaraventa la palla in tribuna.
Al 21′ grande manovra di Succi a centrocampo che si libera di due avversari e allarga sulla destra per Scattolari. Il capitano arancionero crossa in mezzo e trova libero Mancini che calcia
trovando però attento Scarpellini.
Al 22′ l’Athletic resta in dieci, in quanto Scattolari ferma fallosamente un avversario ricevendo il secondo cartellino giallo.
Alla ripresa del gioco parata spettacolare di Donati, che toglie dalla porta un tiro-cross destinato in fondo alla rete.
Al 44′ ancora grandioso Donati, che sfoggia una parata super su un tiro ravvicinato.
Al 47′ Urbinati inserisce il turbo e cattura un pallone sulla trequarti, per poi scaricarlo a Succi: il centrocampista ospite esplode un potente tiro che si stampa sulla traversa, rimbalzando poco fuori la linea di porta. Urbinati si catapulta sulla palla ma Scarpellini è lesto nell’afferrarla. Finisce 1-2.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454