lunedì 21 gennaio 2019
di Maurizio Ceccarini   
lettura: 1 minuto
ven 23 set 2016 16:46
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Si è svolto oggi a Roma un incontro fra le rappresentanze sindacali del mondo dei balneari e il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Enrico Costa.

Dopo l’incontro del 7 luglio scorso con le rassicurazioni del Ministro sui passaggi fondamentali della legge in via di elaborazione, oggi l’appuntamento ha riguardato la presentazione dei contenuti stessi della Legge in via di emanazione da parte del Consiglio dei Ministri.

“Abbiamo ascoltato con attenzione il Ministro e ci ritroviamo con i contenuti della Legge che ci è stata illustrata nei punti fondamentali – commenta Giorgio Mussoni, presidente di Oasi Confartigianato – Ora attendiamo a giorni la sua pubblicazione. Ci sono il riconoscimento del valore delle imprese e della competenza di chi la guida, i punti ineludibili. Questa è la via maestra, la migliore soluzione possibile per tutelare le nostre imprese visto che l’evidenza pubblica è un approdo certo”.

Non tutto è stato esposto nei dettagli dal Ministro. In particolare un nodo ancora da sciogliere è quello del periodo transitorio: i balneari chiedono 30 anni mentre il Governo sarebbe indirizzato a prevederne dieci.

 

Altre notizie
di Simona Mulazzani
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna