17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

A Santarcangelo novità per la differenziata nei mercati e attività del centro

A Santarcangelo novità per la differenziata nei mercati e attività del centro

in foto: eventi in piazza

Partiranno lunedì 3 ottobre, per poi entrare a regime nelle settimane successive, due iniziative per incrementare la raccolta differenziata dei materiali riciclabili che interesseranno le attività commerciali del centro urbano. La prima coinvolgerà gli operatori ambulanti del mercato settimanale che si svolge nelle giornate di lunedì e venerdì che dalla prossima settimana saranno chiamati a differenziare i rifiuti prodotti: materiali di carta e cartone, quali giornali, riviste e contenitori per scarpe, andranno ridotti il più possibile di volume per poi essere conferiti in scatole o scatoloni, mentre le cassette in plastica, legno o cartone dovranno essere svuotate da ogni residuo e successivamente impilate separatamente per tipologia di materiale. Ancora, occorrerà racchiudere all’interno di sacchi di plastica trasparente i diversi imballaggi leggeri, mentre i rifiuti di tipo organico – scarti di frutta e verdura, fiori e piante – andranno conferiti nell’apposito cassonetto di colore marrone in dotazione a ogni ambulante del settore ortofrutta.

In occasione del mercato settimanale di venerdì 30 settembre, agli ambulanti – a cui l’Amministrazione comunale, di concerto con Hera, ha già illustrato le nuova modalità di conferimento dei rifiuti nel corso di un incontro che si è tenuto il 21 settembre scorso – sarà distribuito un depliant informativo che riepiloga tutte le novità in materia di raccolta differenziata, mentre agli operatori di piazza Marini che vendono frutta e verdura sarà consegnata la chiave dell’area destinata al deposito dei contenitori per l’organico, allestita nel cortiletto del palazzo Francolini, con accesso da via Montevecchi. Tra gli altri comportamenti da adottare, gli ambulanti non potranno abbandonare i rifiuti prodotti all’interno del proprio stallo di vendita, o in generale nelle aree del mercato, e dovranno mantenere pulito il suolo al di sotto e attorno ai rispettivi banchi, raccogliendo i rifiuti di qualsiasi tipo presenti nella propria postazione, dopo averne ridotto il volume.

Lunedì 3 ottobre partirà anche un’altra iniziativa che interesserà le attività commerciali del centro urbano, al fine di incrementare la raccolta differenziata dei rifiuti prodotti da bar, ristoranti e negozi, e di ridurre l’impatto delle isole ecologiche presenti nel centro storico. Le utenze non domestiche dovranno infatti riporre i propri imballaggi leggeri all’interno di sacchi trasparenti, che andranno depositati in maniera ordinata accanto all’ingresso della propria attività nei giorni di lunedì, giovedì e sabato dalle 13 alle 13,30.

Nel dettaglio, per imballaggi leggeri si intendono: bottiglie, flaconi e contenitori per alimenti in plastica, sacchi di plastica e nylon, cellophane, polistirolo, bicchieri e piatti monouso in plastica e latte/lattine prive di residui di cibo. Le utenze non domestiche interessate dal provvedimento dell’Amministrazione comunale sono quelle presenti nelle vie: Battisti, Cavour; De Bosis, Don Minzoni, Pio Massani, Matteotti, Molari, Saffi, Volturno, nonché nelle piazze Balacchi e Ganganelli. I cassonetti presenti nelle isole ecologiche di via Pio Massani, Volturno e Ruggeri, quindi, dovranno essere utilizzati soltanto dai residenti.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454