Indietro
menu
Rimini Spettacoli

"Portami a casa". Ai "Lunedì di Viserba" lo spettacolo su don Oreste

In foto: la locandina
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 7 ago 2016 09:43 ~ ultimo agg. 6 ago 11:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lunedì alle 21.30 in Piazza Pascoli a Viserba nell’ambito della rassegna estiva “I lunedì di Viserba –Dove stiamo andando?” andrà in scena la replica dello spettacolo PORTAMI A CASA, una proposta artistica di e con Emanuela Frisoni realizzata da membri e amici artisti di “Piccola Piazza d’Arti”, polo artistico dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII con sede a Rimini.L’ingresso è libero.


La scheda dello spettacolo:

I fatti di cronaca di ogni giorno, soprattutto quelle che vedono coinvolti i poveri del nostro tempo, ci interrogano, bussano alle nostre comode abitudini e mettono in discussione le tante sicurezze.

La Comunità Papa Giovanni XXIII nata in terra romagnola ma ormai diffusa in tutto il mondo da quarant’anni continua a testimoniare con la vita di condivisione portata avanti nelle sue centinaia realtà di accoglienza la possibilità di risposte concrete alle sfide del nostro tempo, l’urgenza di provare a costruire insieme mondi vitali nuovi dove il passo sia segnato dall’ultimo.

Don Oreste Benzi, il fondatore della Papa Giovanni XXIII ha orientato tutta la sua esistenza in questa direzione; prete di frontiera, innamorato di Dio che ha speso la sua vita nel darsi senza riserve all’ umanità più ferita, dimenticata, nel difendere i loro diritti, restituir loro dignità e il tepore di una famiglia. Tra le sue ultime battaglie quella che lo ha sicuramente esposto anche a costo di non esser sempre compreso è stata la sua lotta alla Schiavitù, in particolare la lotta in difesa delle donne rese schiave dal racket privo di scrupoli del mercato del sesso.

Il sacerdote romagnolo scomparso nel 2007 continua ad avere ancora tante cose da dire. A tutt’oggi continua a farlo anche attraverso l’opera della comunità da lui fondata: la Papa Giovanni XXIII.

Spinti dal desiderio di comunicare e annunciare la bellezza di un cammino al fianco degli ultimi e di tradurre in arte quanto vissuto al fianco di don Oreste Benzi alcuni artisti della Comunità Papa Giovanni XXIII, hanno ideato vari prodotti artistici pronti per essere portati ovunque ne venga fatta richiesta.

“Portami a casa- spettacolo-concerto” è un recital che porta in scena due attori e una formazione di musicisti. Una anziana perpetua, sorella del sacerdote, ed un appassionato di fotografia, affascinato dalle proposte rivoluzionarie di questo prete battagliero innamorato del suo Dio dei perdenti, conducono la narrazione a cui si prestano brani musicali, in parte originali, in parte tratti da un repertorio popolare che attinge a diverse culture. Storie di vita e tematiche sociali come quelle inerenti i migranti, la prostituzione, l’emarginazione, i rom, la disabilità, la pace, la giustizia, la condivisione, si intrecciano in questa rappresentazione della vita di don Oreste Benzi dipanandosi nelle parole, nelle canzoni, nelle immagini.

“Portami a casa” rappresenta un modo per ricordare la figura di un sacerdote che ha saputo spendere la propria vita senza riserve, a favore dell’umanità più ferita. Un modo per ripercorrere le tappe e gli incontri di questo prete “migrante” capace di non fermarsi mai per correre negli angoli di mondo più dimenticati divenendo scia di luce e richiamo al Bene per ciascuno.
Gli artisti e amici della Comunità Papa Giovanni XXIII col nome di compagnia “Piccola Piazza d’arti” sono: Davide Bianchini, Federico Lapa, Daniele Torri, Michele Parma, Enea Bollini e Sara Soldati e per la prosa: Marco Brambini ed Emanuela Frisoni. Proporranno un viaggio musicale che tocca la cultura popolare balcanica , sudamericana, lo spiritual e il cantautorato d’autore. Una contaminazione di musiche, parole, video per continuare a dare voce e un vero e proprio “prete migrante”. Ingresso libero.

 

 

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna