venerdì 18 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 9 ago 2016 13:35 ~ ultimo agg. 14:28
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’Ufficio della Guardia Costiera di Riccione ha proceduto al fermo di una moto d’acqua che navigava all’interno della fascia di mare riservata alla balneazione. Il natante, segnalato da un assistente alla balneazione, è stato bloccato in mare davanti al porto. Al conducente, dopo il controlli delle dotazioni di bordo, è stato contestata la violazione amministrativa prevista della legge. L’ordinanza balneare, oltre alla fascia di mare riservata alla balneazione, stabilisce che le imbarcazioni devono comunque navigare oltre i 500 mt. dalla costa frequentata da bagnanti.

Per la stessa operazione “Mare Sicuro” la scorsa settimana sono stati sanzionati tre stabilimenti balneari che non rispettavano il libero transito dei bagnanti sulla fascia di battigia riservata ed è stato sanzionato un ristorante per non ottemperare alle procedure del manuale dell’autocontrollo sui prodotti ittici. I controlli saranno intensificati a ridosso del Ferragosto.

Altre notizie
in un garage a santarcangelo

Scovato deposito di ricambi d'auto rubati

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna