Indietro
menu
Politica Riccione

Set western. Pd: esecuzione e gestione inadeguata

In foto: una scenografia
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 22 lug 2016 12:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non va proprio giù all’opposizione il set western su viale Dante. Scrive il PD: “non si critica l’iniziativa nel merito ma nella sua esecuzione e gestione, scollegata da ogni qualsiasi nesso logico con il proprio contesto tematico e con un costo di 100.000 euro, davvero esorbitante per quel che si propone“.

Il segretario di partito Marco Parmeggiani avrebbe unito al set la proiezione dei grandi film di Sergio Leone in piazzale Roma, orchestre a suonare le colonne sonore e, perché no, un invito a Ennio Morricone. In aggiunta avrebbe coperto le impalcature “vergognose” sul retro con  con teli dipinti con paesaggi western e locandine dei film.

Il tutto per ribadire come un’idea, pur essendo anche buona nella sua affermazione di massima, possa poi naufragare grossolanamente sia per come la si gestisce che per ciò che si è in grado o non in grado, di costruire e fargli girare attorno“.

E la stoccata all’amministrazione finisce con i dati: “ci ritroviamo Maggio con presenze in calo del 20%, un Giugno che deve abbondantemente ringraziare i tanti eventi sportivi, un Luglio che per fortuna ha visto il Festival del Sole ma che si riempie solo nei fine settimana ed Agosto ? ….. beh Agosto, speriamo che io me la cavo !”

 

Notizie correlate
di Redazione