Indietro
giovedì 26 novembre 2020
menu
Icaro Sport

La T&A vince la serie con Padova. I titani perdono gara2 (2-3) e vincono per manifesta gara3 (10-0)

In foto: Carlos Quevedo (Lorenzo Bellocchio)
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
sab 9 lug 2016 23:20 ~ ultimo agg. 23:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

GARA2. T&A-PADOVA 2-3

Padova vince 3-2 gara2 e impatta la serie valida per il quinto turno di ritorno dell’Italian Baseball League 2016. La T&A non riesce mai a sorpassare i rivali e cade: vincente Bazzarini, perdente Florian.

L’inizio di gara è subito favorevole agli ospiti, che vanno in vantaggio al primo inning grazie all’accoppiata Ferrini-Alvarez, col primo autore di un singolo e il secondo di un doppio che vale anche come punto battuto a casa (0-1). Al 2° l’opportunità di pareggiare, ma anche di passare avanti, è ghiotta. Mazzuca colpisce un singolo, Colmenares guadagna una base ball e sulla battuta di Imperiali la difesa del Tommasin confeziona un doppio gioco difensivo (che non diventa triplo gioco per un soffio). L’inning però non finisce qua, con la T&A che prende nuova linfa dalla valida di Nick Morreale e dalla situazione di basi piene successiva a Pulzetti colpito. Nel box c’è Simone Albanese, che però non riesce a trovare la valida e l’inning si chiude.

È al 3° che la T&A pareggia. Prima grazie ai singoli di Poma ed Ermini (in quel momento in striscia da 6/6 con la serata precedente), poi con la volata di sacrificio di Willy Vasquez che porta il punteggio sull’1-1. Intanto sul monte di lancio Florian migliora col passare delle riprese, ma anche Bazzarini è efficace. La gara si trascina sul punteggio di parità fino al 6°, quando Padova è cinica e invece la T&A spreca.

Ferrini indovina il singolo, Alvarez il doppio e il nuovo vantaggio patavino è realtà (1-2). Non solo, perché dopo l’avanzamento dello stesso Alvarez sulla battuta di Epifano, ecco la valida di Sciacca per un Tommasin che allunga (1-3). I Titani hanno voglia di reagire e nella parte bassa della sesta ripresa ci provano. Il singolo di Mazzuca e le basi ball concesse da Bazzarini a Imperiali e Morreale pongono la T&A in una interessante situazione di basi piene (ma con due out). Lo staff tecnico ospite effettua il primo cambio sul monte (entra Fabiani), mentre San Marino prova con Santora a battere al posto di Pulzetti: la sfida diretta viene vinta dal pitcher, che fa battere male il neo entrato e salva la situazione per i suoi.

Nella parte alta del 7° anche la T&A cambia, con Oberto al posto di Florian. Il rilievo ha qualche problema e all’inizio mette in base Malengo (singolo) e Martone (base ball), ma poi ne viene fuori con l’eliminazione di Nosti (F7) e il doppio gioco difensivo sulla rimbalzante di Ferrini. C’è ancora tempo per recuperare e Albanese dimezza l
svantaggio nella parte bassa del 7° con un unico giro di mazza. Quello del capitano è un gran bel fuoricampo a sinistra che va a sbattere direttamente sul palo dei riflettori e vale il 2-3.

All’8° la T&A non produce nulla e al 9° si limita al singolo di Poma in situazione di due out. Sulla battuta di Ermini lo stesso Poma è eliminato in seconda, Padova vince 3-2.

T&A SAN MARINO-TOMMASIN PADOVA 2-3

PADOVA: Nosti ec (0/4), Ferrini 3b (2/4), Alvarez r (3/4), Chapelli dh (0/4), Epifano ss (0/4), Sciacca ed (3/3), Medoro es (0/4), Malengo 1b (2/4), Martone 2b (0/2).

T&A: Poma ec (2/5), Ermini dh (2/5), Vasquez es (0/3), Mazzuca 3b (2/4), Colmenares ss (0/3), Imperiali 1b (1/3), Morreale ed (1/3), Pulzetti (Santora 2b 0/2) 2b (0/1), Albanese r (2/4).

PADOVA: 100 001 000 = 3 bv 10 e 0
T&A: 001 000 100 = 2 bv 10 e 0

LANCIATORI: Bazzarini (W) rl 5.2, bvc 7, bb 3, so 2, pgl 1; Fabiani (S) rl 3.1, bvc 3, bb 0, so 4, pgl 1; Florian (L) rl 6, bvc 8, bb 1, so 6, pgl 3; Oberto (r) rl 3, bvc 2, bb 1, so 0, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Albanese (1p. al 7°). Doppi di Alvarez (2).

LA T&A VINCE GARA3 PER MANIFESTA

La T&A si aggiudica gara3 col punteggio di 10-0 al 7° e vince il weekend con Padova rimanendo attaccata al gruppo di testa. Con la qualificazione ai playoff già matematica e il prossimo turno di riposo per i Titani, resta solo un weekend per definire in che posizione, dalla prima alla quarta, si qualificherà la squadra di Mauro Mazzotti. Nel match col Tommasin il vincente è Carlos Quevedo, perdente Angel Calero.

Dopo un primo inning nel quale la T&A non riesce a sfruttare Poma in terza (Vasquez K e Mazzuca F7), al 2° arrivano i punti: doppio di Colmenares, singolo di Imperiali e doppio di uno straordinario Ermini (2-0), poi ancora singolo di Poma per il 3-0.

Quevedo sul monte mostra sicurezza e non corre rischi, la T&A così ne approfitta per allungare ripresa dopo ripresa. Al 3° arriva un altro punto e il merito è del doppio di Francesco Imperiali (4-0) che porta a casa Mazzuca, in base dopo i quattro ball di Calero.

Al 4° la partita si spacca definitivamente a favore dei padroni di casa: singoli di Cit e Poma, base ball a Santora, volata di Vasquez (5-0), errore sulla rimbalzante di Mazzuca (6-0), triplo di Colmenares che porta a casa i due punti del 8-0 e grounder di Imperiali per il 9-0.

La partita è già indirizzata, ma la T&A spinge fino a trovare il punto che resta per la “manifesta”. Al 5° non succede nulla, al 6° invece sì. A battere a casa il 10-0, dopo la base ball a Vasquez e il singolo di Mazzuca, ci pensa Imperiali con un singolo. Nella parte alta del 7° Galeotti non ha problemi e chiude senza correre rischi. La T&A vince 10-0.

T&A SAN MARINO-TOMMASIN PADOVA 10-0 (7°)

PADOVA: Pacini es (0/3), Ferrini (Epifano 0/1) ss (1/2), Alvarez r/1b (1/3), Chapelli (Sartori 0/1) dh (1/2), Nosti (Faudale 0/1) ec (1/1), Sciacca (Pizzorni 0/1) ed (0/2), Malengo (Medoro r 0/1) 1b (0/2), Sandalo 3b (0/1), Martone 2b (0/2).

T&A: Poma ec (2/4), Santora 2b (0/2), Vasquez (Morreale 0/0) es (0/2), Mazzuca 3b (1/3), Colmenares ss (2/4), Imperiali 1b (3/4), Ermini (Albanese 0/2) dh (1/1), Pulzetti ed (0/2), Cit r (1/3).

PADOVA: 000 000 0 = 0 bv 5 e 4
T&A: 031 501 X = 10 bv 10 e 0

LANCIATORI: Calero (L) rl 3, bvc 5, bb 2, so 1, pgl 4; Canache (r) rl 0.1, bvc 3, bb 1, so 0, pgl 3; Spada (r) rl 2.1, bvc 2, bb 1, so 1, pgl 1; Sheldon (f) rl 0.1, bvc 0, bb 0, so 0, pgl 0; Quevedo (W) rl 5, bvc 4, bb 1, so 6, pgl 0; Fracchiolla (r) rl 1, bvc 1, bb 0, so 2, pgl 0; Galeotti (f) rl 1, bvc 0, bb 0, so 1, pgl 0.

NOTE: triplo di Colmenares. Doppi di Colmenares, Ermini e Imperiali.