Indietro
martedì 24 novembre 2020
menu
Icaro Sport

Il Triathlon Polisportiva Riccione torna dalle gare di Udine con tante soddisfazioni

In foto: Simic, Papais e Spimi sul podio
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 19 lug 2016 11:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La sezione Triathlon della Polisportiva Riccione ha gareggiato domenica 17 luglio ad Udine, dove in mattinata si è svolta la terza tappa del Circuito Nord Est Cup, mentre al pomeriggio si è disputato il 19° Triathlon Sprint “Insieme a Gianluca”.

Già in mattinata arrivano due importanti medaglie per il Triathlon Polisportiva Riccione, con Nicolò Strada vincitore della categoria Youth B e Alessio Crociani medaglia d’argento Youth A, a soli 3 secondi dall’atleta padrone di casa Matteo Nonino. Negli Youth A, 8° Edoardo Vismara e 9° Marco Tonti.

La gara femminile è stata vinta dalla riccionese Sharon Spimi (anche prima di categoria Junior), con Alessia Righetti (Youth A) che chiude sesta di categoria.

Tra i più piccoli, Francesco Strada (Esordienti) arriva alla volata per il terzo posto, ma pur con lo stesso tempo viene premiato il suo avversario e il giovanissimo riccionese di deve accontentare del 4° posto. Sale invece sul podio Esordienti con il secondo tempo di gara Sara Crociani, mentre le compagne di squadra e di categoria si piazzano rispettivamente 14^ Maria Anna Vismara, 24^ Beatrice Brigliadori alla sua prima gara di triathlon e 25^ Giorgia Strada. Nella categoria Cuccioli, Gabriele Strada chiude all’11° posto.

Non sono fine qui le soddisfazioni per la Polisportiva Riccione e soprattutto per Sharon Spimi, che dopo aver vinto la gara della mattina, nel pomeriggio ha disputato la gara Sprint che vedeva al via numerose atlete di primo livello. Spimi conduce una gara di testa fino alla frazione di bici, cedendo poi due posizioni e chiudendo sul terzo gradino del podio dietro all’inossidabile Mateja Simic (qualificata per le Olimpiadi di Rio) e a Sara Papais (già da anni nel circuito Europeo).

Silvia Serafini (M2) e Linda Fiorenzola (Youth B) si ritrovano al traguardo e chiudono mano nella mano al 10° e 11° posto (entrambe prime di categoria).

Tra i maschi, è 5° assoluto Michelangelo Parmigiani, che torna così alle gare dopo qualche settimana di scarico, mentre è primo di categoria M1 Andrea Strada, con il tecnico Massimo Strada terzo di categoria M2.

“Trasferta lunga ma bella, nonostante il gran caldo, con gare organizzate molto bene che hanno permesso a tutti di divertirsi” commenta la dirigente del Triathlon Riccione, Silvia Serafini.

Il tecnico Massimo Strada si è detto: “Soddisfatto per le prove di tutti gli atleti, in particolare per Sharon Spimi che gara dopo gara dimostra di poter competere ad alti livelli”.

Prossimi appuntamenti domenica 24 luglio a Montesilvano (Pe) per il Campionato Italiano a squadre e individuale. Sharon Spimi sarà in gara anche il 30 luglio a Caorle (Ve) per il Campionato Assoluto Italiano di Triathlon Olimpico, al quale partecipano le categorie Assoluti, Under23 e Junior.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione