Indietro
martedì 1 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

Il Rimini Baseball ospita Novara. Gara1 stasera alle 21. Il pregara di Munoz

In foto: Di Fabio salvo a casa
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
ven 1 lug 2016 09:44 ~ ultimo agg. 2 lug 08:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Rimini Baseball dopo l’ultima pausa di campionato per dar spazio all’esibizione dell’All Star Game disputato a Piacenza venerdì scorso, si prepara ad affrontare il Novara nel quarto turno del girone di ritorno dell’IBL.

I Pirati dovranno cercare di conquistare la tripletta per difendere il secondo posto in graduatoria (16v 8p) con un occhio “particolare” rivolto al big match tra Bologna (17v 7p) e San Marino (18v 9p) rispettivamente prima e terza forza del campionato, senza dimenticare l’altra importante sfida tra il Nettuno (16v 9p) e il lanciatissimo Parma (13v 14p) che si gioca le ultime carte in ottica post-season.

La giovane formazione piemontese del manager americano Carson schiererà come partenti il dominicano Aristil (0v 8p Pgl 4.19) ancora a secco di vittorie in gara1, mentre nelle restanti due gare dovrebbero partire il battitore-lanciatore Bassani (1v 0p Pgl 2.57) che sta andando bene anche nel box risultando il migliore dei suoi (.294 di average) e il venezuelano Arenas (1v 4p Pgl 5.72) con Ribeiro (0v 4p Pgl 3.52) pronto a subentrare dal bullpen in due partite. Il roster sarà al completo con i due position player stranieri Marquez (.286) e il neo acquisto Leo Rodriguez (.130 in 6 match disputati) classe1991 che ha sostituito il deludente interbase Garcia.

Abbiamo sentito le parole del manager neroarancio Munoz alla vigilia di questo weekend.

Prima della pausa la sua squadra ha perso la serie per 2-1 contro San Marino, come giudica la prestazione complessiva dei suoi giocatori? Cosa è mancato per vincere il trittico?
“Abbiamo giocato bene in difesa nelle tre gare, i lanciatori hanno fatto un buon lavoro, ma non abbiamo concretizzato nelle occasioni che ci sono capitate. L’importante è aver mantenuto il vantaggio nei loro confronti nello scontro diretto con un 4-2 in nostro favore. Siamo mancanti in attacco in gara1 e gara3 dobbiamo battere di più senza dubbio”.

Finite tutte le soste da calendario, adesso si giocherà fino alla fine della stagione, come ha preparato questo importante weekend contro il Novara?
“Visto che all’andata il Novara ci ha messo in difficoltà ho voluto subito dire ai miei ragazzi che non dobbiamo abbassare la guardia. Loro hanno il partente dominicano Aristil che è un ottimo lanciatore quindi in gara1 non sarà facile vincere. Dovremo avere un approccio diverso rispetto alle gare precedenti. Abbiamo lavorato bene in settimana in tutti gli aspetti. All Star Game è servito ai miei giocatori per mantenere un buon ritmo sia sul monte che nel box di battuta”.

I giocatori che avevano dei problemi fisici come stanno? Li ha recuperati per questo weekend?
“Richetti ha quasi recuperato dal problema muscolare al braccio, potrò contare su di lui per un paio di riprese. Caradonna l’ho visto bene durante la partita della scorsa settimana e si è allenato molto bene. Retrosi ha avuto un’intera settimana di riposo per recuperare al meglio dal fastidioso problema al polso che lo sta un po’ condizionando, ma anche lui ha ripreso a pieno ritmo. Quindi a parte Noguera che ha iniziato la lunga riabilitazione al gomito ho tutti a disposizione”.

La rotazione dei partenti sarà sicuramente diversa rispetto allo scorso turno di campionato, cosa avete deciso? Lo schieramento difensivo subirà variazioni?
“Il partente di gara1 sarà sicuramente Hernandez, poi nelle restanti due partite decideremo in base al risultato della prima visto che abbiamo diverse soluzioni. Venerdì sera dovrei schierare la formazione tipo, mentre nelle due seguenti farò dei cambi. Voglio utilizzare tutti i miei giocatori in questo trittico cambiando vari ruoli per dar spazio ai vari Zappone e Giovannini. Ma sono tutte decisioni che faremo io e il mio staff di partita in partita”.

Allo Stadio dei Pirati gli arbitri dell’intero trittico designati saranno Mariella, Rossi e Borselli (gara1 venerdì 1 luglio ore 21, sabato 2 luglio gara2 ore 14.30 e gara3 alle 18.30).

In occasione di questo evento la Società neroarancio ha voluto coinvolgere tutti gli appassionati con questa iniziativa: con una consumazione da 10 € verrà regalata la T-Shirt con il logo dell’European Cup 2016 (taglie e colori disponibili al Bar dello Stadio fino ad esaurimento scorte).

Simone Drudi
Ufficio Stampa Rimini Baseball

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
di Icaro Sport
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione