Indietro
venerdì 4 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

I Falcons espugnano Cupramontana (gallery)

In foto: I finalisti
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 18 lug 2016 19:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo il successo della scorsa settimana al torneo di Godo, i Campioni d’Italia in carica del Torre Pedrera Falcons si ripetono ed espugnano anche Cupramontana, dove erano chiamati a difendere il titolo conquistato lo scorso anno.

Lo storico torneo, alla sua 34a edizione, ha avuto una difficile partenza nella giornata di venerdì 15 luglio, con il maltempo che ha reso impraticabile il campo. Fortunatamente la pronta organizzazione marchigiana ha presto approntato la palestra comunale e le squadre hanno così potuto comunque giocare. Per i Falcons la partenza è stata subito ottima, con le decise vittorie su Europa Baseball (10 a 0) e sui padroni di casa del Cupra (5 a 0) e la mattina successiva a spese dei Goti di Godo (13 a 7).

Nel pomeriggio di sabato il tempo si è ristabilito, e così si è potuto tornare a giocare in campo e per i Falcons è arrivata la vittoria sul Progetto Teramano (11 a 1) che li ha matematicamente qualificati per la finalissima.

Domenica mattina ultima partita di girone ininfluente ai fini della classifica, che ha visto i Falcons cedere 3 a 9 al Macerata Angels e nel pomeriggio la finalissima, che vedeva ancora fronteggiarsi le stesse due formazioni. Partita equilibrata, che ha visto i Falcons colpire la bellezza di 11 valide (3 su 3 Spezi, 2 su 3 Gabrielli, Magnani e Tognolo, doppio di Ravegnani) ma riuscendo a concretizzare poco, con il punteggio che si è sbloccato al terzo (2-0) per poi fissarsi al quinto (4-0). In pedana Tognolo concede le briciole (2 basi e 2 valide con 6 strike out) e il giovanissimo Magnani (classe 2006) riesce persino a fare di meglio, con 7K e un perfect game di 3 inning che non vede arrivi in base e mette il sigillo alla partita.

A seguire Falcons e Macerata in classifica si sono piazzati i padroni di casa del Cupra, poi Goti, Europa e Teramo.

Il torneo non prevedeva come di consueto i premi individuali, ma sono degne di nota le prestazioni di Nicolas Spezi, miglior battitore (.615 di media battuta con 8 su 13), Michele Tognolo, miglior lanciatore (6.1 inning lanciati, 0pgl e 12 strike out) e Luca Magnani, MVP (7 su 14 con 2 homer, 1 doppio e 10rbi oltre a 5.2 inning lanciati, 0pgl, 10K e nessuna valida subita!).

Ora per i ragazzi un breve periodo di meritato riposo, con i prossimi appuntamenti che li vedranno in campo la settimana di Ferragosto per l’Happy Kids di Rivabella ed il weekend successivo al torneo di Collecchio, che rappresenteranno la preparazione ai playoff di settembre.

Simona Conti
Torre Pedrea Falcons