Indietro
mercoledì 2 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

I Falcons battono 19-9 (al 7°) il Rimini 86 e centrano la decima vittoria di fila

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 6 lug 2016 17:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ancora una manifesta superiorità. Il Torre Pedrera targato Ruggeri Estintori batte col risultato di 19-9 il Rimini 86 e centra la decima vittoria consecutiva.

I Falcons spingono sull’acceleratore fin dal primo attacco, quattro i punti segnati: Bertozzi batte valido sull’esterno centro, ruba la seconda e la terza base e viene spinto a casa dal contatto di Beltramini a sua volta salvo in prima per errore di presa dell’esterno destro. Angelini in base per base ball, singolo di Semprini sull’esterno centro e altri due punti segnati. Volata di sacrificio di Palone e Semprini tocca casa base per il 4° punto.

Reazione dei padroni di casa, che nel corso del 2° attacco mettono sul tabellone il primo punto della loro partita, ma i Falcons nella terza ripresa rispondono con un big inning da 11 punti grazie al contributo dell’intero lineup (nove le valide totalizzate).

Il partente Tomassoni, a disagio sul monte, chiude la sua prestazione al termine del terzo inning con all’attivo 3 strike out, 4 basi ball, 2 valide e un punto subito.

Masini rilievo alla 5a ripresa perde l’area dello strike, le mazze del Rimini 86 toccano pesantemente, mettendo a segno 8 punti, complice anche qualche distrazione di troppo della difesa, portando il risultato sul punteggio provvisorio di 15 a 9. Il pitcher del Torre concede 6 valide e una base ball prima di essere rilevato dal giovane Tognacci (classe 2000), che riesce a chiudere la ripresa con uno strike out interrompendo il momento positivo degli avversari.

La risposta dei Falcons non tarda ad arrivare, dopo il digiuno della 4a e 5a ripresa i falchetti ritornano padroni del box di battuta e mettono a segno tre punti nel 6° attacco.

Emanuelli N., subentrato in terza base a Gabrielli, arriva in prima base per base ball, Moretti tocca e l’interbase non controlla, Palone batte valido sull’esterno sinistro ed Emanuelli N.e Angelini, base ball intenzionale per lui, toccano il diamante di casa base, Tognacci colpisce una volata di sacrificio sull’esterno sinistro e Moretti segna l’ultimo punto della ripresa.

Tognacci, per nulla intimorito, tiene molto bene sul monte chiudendo la sua prestazione con 2.1 riprese lanciate, 0 punti subiti, 0 valide subite, nessuna base concessa e 5 strikeout.

L’ultimo punto, che chiude la partita, viene segnato nel corso della 7a ripresa: triplo di Bertozzi sull’esterno centro e valida di Beltramini S. che lo spinge a casa. I Falcons battono il Rimini 86 per 19 a 9 alla 7a ripresa.

Prossima settimana riposo, il tempo necessario per preparare le due partite che porteranno i falchetti alla fine del campionato.

Statistiche battitori: Bertozzi ss 2/5, Beltramini lf 2/3 (Beltramini Simone lf 1/2), Gabrielli 3b 1/2 (Emanuelli Nicolò 3b), Angelini cf 3/3, Semprini 1b 3/4 (Moretti rf 0/2), Palone c1/4, Anelli dh2/3 (Tognacci dh 0/2), Bronzetti rf 1/5, Dau 2b 1/3 (Vigna 2b 1/2).

Marco Vigna
Torre Pedrera Falcons

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
di Icaro Sport
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione