Indietro
menu
Rimini Social Santarcangelo

Ponte tra lavoro e scuola

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 13 giu 2016 10:10 ~ ultimo agg. 11:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Il colloquio di lavoro? Lo faccio a scuola e prima della maturità!”. Possono affermare soddisfatti un gruppo di 19 studenti “eccellenti” dell’ ITSE Rino Molari di Santarcangelo, scelti sulla base delle migliori medie scolastiche nei tre corsi di studio dell’Istituto.

“Siamo soddisfatti ed orgogliosi di avere offerto ai nostri studenti questa opportunità; da sempre diverse aziende del territorio ci chiedono i curricula degli allievi migliori ma è la prima volta che organizziamo una vera selezione del personale a scuola”, chiosa soddisfatta la dirigente Maria Rosa Pasini. “Il rapporto con il Gruppo Maggioli si è rafforzato e potenziato durante questo anno scolastico grazie al ‘Progetto Bussola’ condotto da Maria Luisa Bellopede dell’area risorse umane del Gruppo di Santarcangelo, e questo circolo virtuoso ha portato alla realizzazione di un ‘Career Day’ mirato per alcune posizioni junior scoperte del Gruppo“ afferma la Professoressa Maria Angela Bellavista referente dell’alternanza scuola lavoro; “intendiamo proseguire su questa strada ed offrire il servizio a tutte le imprese del territorio interessate ad effettuare la selezione del personale per figure amministrative ed informatiche direttamente a Scuola e prima del diploma”.

Il Gruppo Maggioli ha vissuto il “Progetto Bussola” prima, e il pomeriggio di colloqui poi, come due occasioni preziosissime per entrare in contatto con gli studenti potenzialmente pronti per il lavoro dopo il fatidico esame di maturità.

“Il pomeriggio di colloqui ci ha permesso di capire a che punto sono i ragazzi di quell’età rispetto alla chiarezza di obiettivi e alle idee sul proprio futuro e rispetto ad un inserimento ed eventuale percorso di crescita in azienda” afferma Cristina Maggioli, Direzione Risorse Umane, che insieme a Daniela Guglielmi (addetta alla ricerca e selezione) ha incontrato i ragazzi per quella che, sottolineano, “non è stata una simulazione bensì una vera e propria sessione di colloqui di selezione, riferiti a posizioni aperte all’interno del Gruppo Maggioli”.

L’esperienza è stata talmente positiva che sono già in corso contatti per replicarla in altri Istituti.

Notizie correlate
di Redazione