mercoledì 13 novembre 2019
menu
Icaro Sport

Allo Stadio del Nuoto di Riccione fino a domenica gli Italiani Master FIN

In foto: Il gruppo a Molinella
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 21 giu 2016 14:20
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

 

Fine settimana di record sociali abbattuti per la sezione Nuoto della Polisportiva Riccione. A Pesaro centrano questo obiettivo due Esordienti A, impegnati nella Rossini Swim Cup accompagnati dal tecnico Gianlorenzo Parmigiani. Diego Delbianco ritocca il proprio record nei 50 farfalla portandolo a 32’’28 (32’’37 il precedente), mentre Agnese Di Domenico migliora quello dei 50 rana nuotando in 40’’67.

I più grandi erano invece di scena a Molinella (Bo) per la quinta edizione del Molinella Meeting. Tra gli atleti, accompagnati dal tecnico Paolo Zuntini, spicca Ilenia Frisoni che, tra gli Assoluti femmine, conquista due argenti nei 100 stile libero e nei 200 misti ed un bronzo nei 50 stile libero con il nuovo record sociale di 26’’92.

Medaglia d’argento anche per Riccardo Alessandri nei 200 misti Assoluti maschi e bronzo invece per Samanta Mazzoni che sale sul gradino più basso del podio nei 100 rana assoluti femmine; entrambi gli atleti sono al primo anno di categoria. Per Mazzoni anche un 4° posto nei 50 rana.

I MASTER IN VASCA A RICCIONE – CAMPIONATI ITALIANI FIN
Una settimana con i Master. Allo Stadio del Nuoto di Riccione vanno in scena fino a domenica 26 giugno i Campionati Italiani Master Fin, con 3.470 atleti iscritti: 2.334 uomini e 1.136 donne, in rappresentanza di 392 società per 8.185 presenze gara individuali, con un incremento rispetto all’edizione 2015.

Il programma di quest’anno prevede le staffette nel fine settimana per favorirne la partecipazione, pertanto è possibile stimare iscrizioni superiori alle 1.099 del 2015.

La categoria M45-49 è quella con la maggiore presenza di iscritti, sia tra gli uomini sia tra le donne. I 50 e 100 stile libero hanno raggiunto rispettivamente i 1.655 e 1.138 iscritti. Tra le diverse specialità, il maggior incremento si registra nella farfalla con un clamoroso +29% rispetto al 2015; crescono, anche se in misura limitata (dal 4 al 7%), il dorso, la rana e i misti, mentre lo stile libero, nel complesso delle 5 gare, segnala un leggerissima flessione (-3%).

Alle gare parteciperanno sette “grandi adulti”: tre donne e tre uomini over 85 e un uomo over 90. Per questa manifestazione, lo Stadio del Nuoto rimane chiuso fino a domenica 26 giugno compresa.

Tramite il sito ufficiale della FederNuoto i risultati in tempo reale: http://www.microplustiming.com/masterriccione2016/indexNU2016_2126_06_Riccione_web.php.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna