23 June 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Agricoltori in piazza per chiedere interventi urgenti di salvaguardia

in foto: Foto di repertorio

Partiranno in pullman anche da Rimini per partecipare alla protesta che domani vedrà arrivare a Bologna gli agricoltori di tutto il nord Italia aderenti a Cia, Confagricoltura e Copagri. Contemporaneamente ci saranno manifestazioni anche a Roma e Catanzaro. La categoria chiede a Governo ed Unione Europea di intervenire per proteggere il made in Italy.

Ei fu siccome immobile”. Si è scomodato Manzoni per lo slogan della manifestazione. La categoria lamenta problemi che da oltre dieci anni attendono risposte, a partire dalla burocrazia asfissiante, dalla caduta libera dei prezzi che mettono in discussione la tutela del made in Italy, dall’inefficienza dell’agenzia per le erogazioni in agricoltura. Dito puntato contro il governo ma anche contro l’Europa.

Da Rimini gli agricoltori partiranno in pullman, ma forse in piazza della Costituzione a Bologna arriverà anche qualche trattore dalle zone limitrofe. “Per fare solo qualche esempio – spiega Lorenzo Falcioni, presidente Cia Rimini – per pagarsi un biglietto del cinema un agricoltore deve vendere 30 chili di zucchine, le arance vengono vendute a 18 centesimi al chilo, il latte a 30 centesimi. E’ una situazione insostenibile. Per non parlare della burocrazia, che ogni anno ci costringe a produrre chili e chili di cara

Simona Mulazzani

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454