lunedì 27 maggio 2019
In foto: Simone Michelotti, Cecilia Tencati e Davide Benini
di Roberto Bonfantini   
lettura: 2 minuti
lun 4 apr 2016 12:34
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Domenica 3 aprile gli agonisti della Sezione Judo della Polisportiva Comunale Riccione hanno partecipato ad a nuova ed entusiasmante edizione della Trofeo Judo Città Leopardiana, che si è tenuto al PalaCingolani di Recanati (Mc). La manifestazione sportiva ha visto la partecipazione di 35 associazioni e oltre 200 atleti e la Polisportiva Comunale Riccione si è aggiudicata il 15° posto nella classifica generale, grazie agli eccellenti risultati dei tre giovanissimi Esordienti.

Cecilia Tencati (classe 2002 – 44 Kg) 1° posto. Cecilia è finalmente riuscita ad affermarsi nella nuova categoria di peso, superando due difficili incontri che, in entrambi i casi, l’avevano vista inizialmente in svantaggio. Senza mai scoraggiarsi, l’atleta riccionese è riuscita a bloccare le sue avversarie in una fase di lotta a terra.

Simone Michelotti (classe 2003 – 66 kg) 2° posto. Dopo uno stop dalle gare di tre mesi per recuperare da un infortunio e il salto alla nuova categoria di peso, Simone ha ripreso in maniera eccezionale, affermandosi su un avversario e perdendo la finale con un esperto atleta romano.

Davide Benini (classe 2003 – 40 kg) 4° posto. Davide si è purtroppo dovuto accontentare dei piedi del podio, pur avendo affrontato tre avversari alla sua portata. Davide non è riuscito ad esprimere il suo potenziale effettivo commettendo, in due incontri su tre, degli errori tecnici gravi che gli sono costati la sconfitta.

I tecnici della Polisportiva hanno così commentato i risultati del torneo: “La gara è andata complessivamente bene, abbiamo notato nei ragazzi tanta voglia di fare bene, anche se ancora commettono errori che purtroppo possono costare l’incontro. Siamo ottimisti e questa manifestazione ci è servita a valutare il livello dei nostri ragazzi, individuando le criticità che ci serviranno per programmare gli allenamenti dei prossimi mesi, in preparazione alla qualificazione dei Campionati Italiani di fine maggio”.

La Sezione Judo desidera cogliere l’occasione – si legge in una nota – per augurare il meglio alla famiglia del suo tecnico Giovanni Niola, il giorno di Pasqua è stata allietata dalla nascita di una futura judoka, la piccola Gioia.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna