Rimini-Pisa, “Un Baio di voti” e “Un Baio di consigli”

Rimini-Pisa, "Un Baio di voti" e "Un Baio di consigli"

in foto: Il pareggio di Albertini (Sportube)

RIMINI-PISA, “UN BAIO DI VOTI”

IL MIGLIORE: BARITI

Dopo il malanno di stagione, si riprende di diritto il proprio posto tra i titolari e pure quello sul gradino più alto del mio personalissimo podio, non solo di questa partita ma fin qui dell’intero campionato del Rimini.
A destra nel primo tempo e a sinistra nel secondo per lui non fa differenza. Viaggia ad una velocità doppia rispetto agli avversari ed in verità anche ai propri compagni.
Nelle prime partite della sua gestione Acori lo schierava in mezzo nei tre di centrocampo. Io invece continuo a preferirlo sulla fascia, dove lo trovo veramente devastante. Forse ora anche il Mister la pensa come me.
Dalle sue parti nascono se non tutte le iniziative di attacco dei biancorossi, certamente quelle più incisive, coronate all’82’ dal cross per il diagonale vincente di Albertini che restituisce giustizia al risultato.
Se poi alla fine la sua conclusione a giro si fosse infilata nel sette anziché fuori di mezzo metro, sarebbe stato da Oscar.

IL PEGGIORE: POLIDORI

Non me ne vorrà il prode Alessandro se una volta tanto lo metto sull’altra faccia della medaglia.
Pronti via e da due passi incorna in bocca al portiere un invito al bacio, prima perla della partita “monstre” di Bariti. Non arriva in tempo all’appuntamento con il secondo, qualche minuto dopo, quando non trova l’impatto di testa sul perfetto cross dalla destra, manco a dirlo, sempre dell’indemoniato Davidino. Il problema è che non trova più il modo di rifarsi per il resto dell’incontro. La solita generosa lotta non manca mai, ma il resto del bagaglio messo in mostra sin qui, questa volta è rimasto negli spogliatoi.
Non che l’intesa coi vari compagni di reparto (ultimo dei quali Di Molfetta) abbia finora fatto faville però forse l’assenza questa volta di una vera e propria spalla d’attacco, potrebbe averlo penalizzato. In effetti l’ inserimento di Mancino al posto di una punta di ruolo nell’undici di partenza non pare aver dato gli effetti sperati. ad Acori il compito di trovare le giuste soluzioni per questo Rimini così asfittico in quanto a segnature.

“UN BAIO DI CONSIGLI A…”

ALBERTINI

Ecco un altro dubbio che consegno al nostro Mister. Più che positivo nelle ultime uscite da titolare come vice Bariti, col quale condivide la dote della velocità. Decisivo questa volta, subentrando dalla panchina e andando a realizzare la sua prima rete tra i professionisti.
Sono stato tra quelli che lo hanno criticato anche aspramente quando ha offerto prestazioni a dir poco scadenti come terzino, ma ora è sicuramente tra i più in forma della rosa e probabilmente meriterebbe un posto da titolare.
Trovargli un’eventuale collocazione non è certo compito mio ma pensate che ali supersoniche lui da una parte e Bariti dall’altra…
Oltretutto da applausi anche le dichiarazioni che il ragazzo ha rilasciato in sala stampa nel post partita. La mentalità con cui lui e, mi sembra di poter dire, la squadra in generale, sta affrontando la precaria situazione economica ed organizzativa della società è stata finora veramente encomiabile.

TORELLI

Capita molto di rado nel mondo del calcio di vedere una situazione come quella vissuta al Neri durante Rimini-Pisa.
Una sorta di regola non scritta del “bon ton” fra allenatori e calciatori dice che un giocatore che ha sostituito un compagno nel corso di una partita difficilmente verrà a sua volta avvicendato durante la stessa, a meno che non si infortuni o non combini effettivamente qualche disastro. È una questione di credibilità e chi dovesse subire una tale “onta” rischia di avere un crollo dell’autostima che potrebbe rendere difficile recuperarlo alla causa della sua squadra o quantomeno vedere irrimediabilmente compromessi i rapporti con l’allenatore che dovesse avergli riservato quest’onta.
Ebbene sabato questo è successo a Torelli. Acori nel dopogara ha minimizzato (affermando di essere molto dispiaciuto per il giocatore), ma sono curioso di vedere se e come reagirà Francesco a questa nuova ed imbarazzante puntata di un’annata che per lui personalmente si sta rivelando del tutto storta.

Baio

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454