La Tisanoreica TRR Pallanuoto Riccione battuta in casa dall’Azzurra Prato (4-13)

La Tisanoreica TRR Pallanuoto Riccione battuta in casa dall'Azzurra Prato (4-13)

in foto: L'Under 12

Brutta giornata per la Tisanoreica TRR Pallanuoto Polisportiva Riccione, battuta in casa dall’Azzurra Prato nella sfida valida per il campionato di serie C, girone 3. Un 4-13 che spiega bene l’andamento della partita, tutto a favore dei toscani (0-3,2-3,2-4, 0-3 i parziali).

Prato subito avanti e TRR che non riesce a rimanere in scia in un primo tempo in cui alcune decisioni arbitrali hanno innervosito oltremodo i giocatori riccionesi, come il gol annullato a Sesena in un’azione di “palla in mano”. Nessuna scusante comunque: l’Azzurra si è dimostrata squadra ben organizzata, con tutti giocatori atleticamente molto preparati e in possesso di una buona tecnica, in grado di competere per le prime posizioni. Prato si è affidato a controfughe micidiali e a una difesa a zona che ha tenuto alla grande concedendo pochissimo, se non pali e traverse, comunque da classificare come tiri sbagliati. Nel corso della gara Anzini ha provato a suonare la carica prendendosi le giuste responsabilità al tiro, ma non riuscendo ad essere incisivo come in altre circostanze.

“È un periodo negativo – ammette l’allenatore Luca Bellavistae dovremo fare in fretta a ritrovarci a livello mentale. In questo momento sentiamo troppo la responsabilità di dover fare bene e questo sta giocando a nostro sfavore. In un anno in cui l’organico non riesce ad allenarsi con continuità, non possiamo anche calare a livello di convinzione. Continueremo a lavorare perché la Tisanoreica non è la squadra che si è vista in campo con Prato. Il campionato è difficile, ma abbiamo tutte le qualità per giocarcelo fino in fondo”.

TISANOREICA TRR RICCIONE-AZZURRA PRATO 4-13
Parziali: 0-3,2-3,2-4, 0-3

TISANOREICA TRR: Francescangeli, Passeggio, Anzini, Tripaldi, F. Sacchi, Mancini, Bizzocchi, Foschi, Sesena (3), Arduini, Moliner (1), Fabbri, G. Sacchi. All. Bellavista.

AZZURRA PRATO: Margheri, Cerbai, Guarducci (1), Chiari (3), Cencetti (1), Giulietti (1), Torri, Brachi (3), Gregolon, Acerbi, Ceri (1), Calamai, Nunziati (3). All. Magi.

GIOVANILI
UNDER13 NUOTATORI RAVENNATI-L’ANTINCENDIO SAMMARINESE TRR RICCIONE 6-10 (0-4; 2-3; 1-0; 3-3)
Ancora imbattuta invece la formazione Under 13 della Pallanuoto Riccione targata Antincendio Sammarinese, che si impone 6-10 anche sul campo del temibile Ravenna (0-4; 2-3; 1-0; 3.3 i parziali) contro i Nuotatori Ravennati. Partenza sprint per i ragazzi di coach Tripaldi che con un secco 4-0 (poker di reti di Bellavista) mettono subito le cose in chiaro grazie a belle azioni veloci. Il secondo quarto si apre con un gol di Ravenna, che mette a segno una fortunosa rete da quasi centro campo, trovando il portiere fabbri impreparato. L’Antincendio Sammarinese non si disunisce e nella azione seguente risponde subito con gran gol di rovesciata dal centro di Di Pietro, che subito dopo replica con un tap-in sotto porta. Ci pensa poi Lazzari a chiudere la partita già a metà gara con un bel tiro dalla distanza che si infila all’incrocio dei pali. Si riparte, dunque, dal risultato di 2-7 in favore di Riccione che abbassa un po’ il ritmo gara e non riesce a trovare neanche una segnatura nel terzo parziale che si conclude 1-0 per i padroni di casa. Nell’ultimo quarto la TRR Riccione, riparte subito forte e va a segno ancora con Bellavista e Lazzari. A fine partita c’è tempo anche per un super gol di Mattia Mingucci (classe 2005) che con un tiro preciso trafigge il portiere ravennate. Finisce dunque 10-6 per l’Antincendio Sammarinese, che rimane al comando della classifica e si prepara per il prossimo difficilissimo incontro, domenica 13 marzo, contro la Us Persicetana che insegue a sole due lunghezze.

UNDER12 FAENZA-RISTORANTE DA LELE RICCIONE 13-7
Nella quinta giornata del campionato Under 12, si è giocato lo scontro al vertice prima contro seconda, tra Faenza e TRR Ristorante Da Lele Riccione. Finisce 13-7 per il Faenza, ma il risultato non deve trarre in inganno: i faentini, nonostante fossero numerosissimi con 18 ragazzi in panchina, hanno avuto ragione dei riccionesi solo schierando alcuni Under 13 (dichiarati dal loro allenatore) che hanno fatto la differenza. Mattatore della giornata per Riccione è stato Di Pietro, con 5 gol fatti mentre Migani ha messo a segno gli altri due. Tutta la squadra si è comportata egregiamente iniziando da Noah Marziali ed Emiliano Calesini, autentici gladiatori in difesa, ma tutti compresi Thomas Montebelli, Samuel Ardillo Samuel e Alessandro Monti, che non hanno mai mollato fino al fischio finale.

“Spero di incontrare questa squadra in una delle finali per i piazzamenti playoff – commenta il tecnico riccionese Maurizio Montanari. Abbiamo tanta voglia di rivalsa dopo questa sfida e ci faremo trovare pronti per ribaltare questo risultato”

AQUAGOL
Domenica 6 marzo alla piscina Spiraglio di Bologna si è tenuto il terzo concentramento Aquagol (avviamento alla pallanuoto) con le migliori squadre giovanili della regione. La TRR Pallanuoto della Polisportiva Riccione si è presentata con due formazioni. La formazione A è giunta terza, battuta solo dal fortissimo Carpi A, mentre la formazione B (composta esclusivamente dai ragazzi che hanno iniziato l’attività lo scorso ottobre) ha concluso la giornata all’ottavo posto. Un grande risultato che soddisfa e stimola i tecnici del settore Luca Mancini, Giorgia Oppioli e Nico Foschi ad alzare ulteriormente l’asticella per migliorare la preparazione dei ragazzi.
Per formazione A, Davide Corazza ed Edoardo laghi sono stati autentici cecchini, mentre per la squadra B il
in evidenza il portiere Simone Piva e Martino Masi.

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454