martedì 22 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 2 minuti
lun 7 mar 2016 07:21 ~ ultimo agg. 17:30
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Il Centro Giovani di Cattolica ha organizzato, per il terzo anno, una serata di musica e arte. L’evento, nato in cogestione tra educatori e giovani frequentatori del Centro di aggregazione giovanile di Cattolica, ha avuto come protagonisti musica e arte.

Graffiti nella zona esterna al Centro, possibilità di farsi fare ritratti stilizzati da una studentessa del Liceo Artistico di Riccione, esibizioni con le Bolas e Breakdance. A far da cornice musicale, una Jam Session con musicisti improvvisati assetati di musica. Immancabile, poi, il set fotografico con doppia scelta: percussionisti o pittori.

 

“La festa è nata grazie all’entusiasmo, all’iniziativa e alla richiesta dei ragazzi del Centro Giovani, durante le assemblee periodiche – raccontano i ragazzi – L’impegno si è poi allargato anche a persone esterne, garantendo ad una decina di ragazzi la possibilità di potersi esibire e di mettere in campo le proprie competenze. Gli educatori del centro hanno coordinato i vari gruppi di preparazione (arte, musica, fotografia, gruppo tecnico), cercando di trasmettere il messaggio di impegnarsi a vivere una serata alternativa ai soliti sabati sera di sballo”.

E’ così che il Centro giovani di Cattolica ha potuto contare su un’affluenza di un’ottantina di giovani che lo scorso 20 Febbraio, hanno deciso di passare una serata in compagnia all’insegna dell’arte e della buona musica.

 

Esempi e piccole pratiche di partecipazione, di percorsi alternativi, di stimolazione di competenze in ragazzi, che troppo spesso sono etichettati come “generazione senza passioni”. Dimostrazione che tramite le relazioni educative si possono fare piccole e grandi cose in un Centro giovani che contava una decina di ragazzi frequentatori alla sua apertura per arrivare ad oggi con un’affluenza media giornaliera che supera le venti unità e con oltre 200 iscrizioni che coinvolgono non solo il territorio di Cattolica ma anche i comuni limitrofi, da Gradara a Morciano, da Gabicce a Rimini.

 

L’Equipe del Centro Giovani

Alice Fabio Letizia Michael

 

Altre notizie
al servizio di quattro comuni

Inaugurato il nuovo sportello Hera

di Redazione
Notizie correlate
Un passatello per la ricerca

Quando il passatello diventa solidale

di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna