18 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Conferenza servizi SS16. Passi avanti per interventi su Riccione e Misano

RiccioneViabilità

10 marzo 2016, 16:38

in foto: il sindaco Giannini alla conferenza (foto Comune di Misano)

Si è svolta questa mattina a Roma la Conferenza dei Servizi presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l’approvazione del progetto esecutivo relativo alle opere complementari alla viabilità connesse all’ampliamento dell’A14.

Le opere di completamento consistono per il Comune di Riccione nella realizzazione di una bretella stradale e ciclopedonale di collegamento tra via Venezia e via Udine lunga 650 metri, di una nuova strada di collegamento di tre chilometri tra via Berlinguer e via Tavoleto e di un percorso ciclopedonale tra Scacciano e i confini con Riccione in corrispondenza del parcheggio di via Abruzzi.

Alla Conferenza il sindaco Tosi ha presentato due osservazioni. Con la prima il Comune ha formalizzato la richiesta, già presentata in altri tavoli istituzionali, per la realizzazione di una rotonda tra la SS16 e viale Venezia che sarebbe funzionale al traffico veicolare che, dalla zona nord di Riccione si immette in A14, percorrendo viale Venezia, viale Empoli fino ad innestarsi in viale Berlinguer a 200 metri dal casello autostradale. Intervento al quale affiancare un percorso ciclopedonale per garantire sicurezza agli utenti deboli (pedoni e ciclisti) nel tratto di Statale 16 interessata all’innesto della rotatoria. La nuova rotonda, ricorda l’Amministrazione Comunale, andrebbe inoltre a migliorare ulteriormente la viabilità a fianco del previsto allargamento di viale Venezia, inserito nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche, per sopportare il traffico a doppio senso di circolazione.

Con questa separazione di flussi veicolari si andrebbe ad alleggerire la circolazione in via Berlinguer e a decongestionare il traffico sulla Statale 16 in occasione dei fine settimana, rientro dalle ferie o eventi particolari, facilitando l’immissione dei veicoli al casello A14  con conseguente riduzione delle file dei veicoli.

Una seconda osservazione invece interessa una minima modifica al percorso ciclopedonale tra Scacciano e Riccione che prevede interventi migliorativi tra la pista e la sede stradale.

“La Conferenza dei Servizi –  ha dichiarato il sindaco Renata Tosi ha dato il consenso ai lavori non appena verranno rilasciate tutte le autorizzazioni necessarie. Per il Comune di Riccione queste opere consentiranno di migliorare i collegamenti e l’accesso ad alcune zone, come quella autostradale, importante snodo di collegamento per la nostra città. Importanti anche i percorsi pedonali, e quindi la mobilità sostenibile, grazie al lavoro degli uffici tecnici del settore Lavori Pubblici.”

Oggi c’era anche il sindaco di Misano Stefano Giannini. L’incontro di oggi fa seguito al passaggio e alla succesiva approvazione in consiglio comunale delle opere e fa seguito al confronto continuo tra l’Amministrazione Comunale di Misano Adriatico, Società Autostrade per l’Italia, Anas e Regione.

Quello di oggi – spiega l’Amministrazione misanese – “rappresenta un ulteriore passo avanti nel percorso che porterà alla realizzazione di opere determinanti per il territorio in generale e nello specifico di quello del Comune di Misano Adriatico”.

Le opere che riguardano il Comune di Misano sono principalmente tre: un nuovo collegamento a monte dell’autostrada che va da Via Tavoleto a Via Berlinguer a Riccione, all’altezza del casello. Di fatto, spiega l’Amministrazione, si tratta dell’anticipazione della nuova SS16 prevista esattamente su quel sedime e che nella versione definitiva proseguirà ancora verso sud.
L’altra opera stradale prevede la realizzazione di una viabilità di collegamento nell’area produttiva di Misano, tra Via Larga e la SP50, a ridosso del Misano World Circuit “Marco Simoncelli”.
Infine è prevista una pista ciclo pedonale nell’area di Scacciano che collega la zona monte in direzione mare, consentendo di scavalcare l’autostrada.
“Per Misano sono opere fondamentali che consentiranno di avere collegamenti più facili e che miglioreranno l’accesso alle aree più importanti rendendo più permeabile la comunicazione monte-mare senza attraversare i centri abitati – commenta il Sindaco Stefano Giannini– Ma non è tutto: abbiamo pensato anche alla mobilità sostenibile, con una pista di grande utilità per i residenti. Si va completando in questo modo un disegno generale su cui abbiamo lavorato molto”.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454