giovedì 17 gennaio 2019
di Maurizio Ceccarini   
lettura: 1 minuto
mar 8 mar 2016 18:07 ~ ultimo agg. 22:47
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Rimini segue da vicino la rivoluzione di Bologna Fiere. A guidare la fiera felsinea non sarà più Duccio Campagnoli ma l’ex presidente della Fiera di Parma Franco Boni, in attesa l’anno prossimo del probabile arrivo di Antonio Cellie, attuale AD della fiera parmense. Una scelta che ha visto come principali fautori il sindaco di Bologna Virginio Merola e il presidente della Regione Stefano Bonaccini.Da tempo Bonaccini auspica un sistema regionale delle fiere. “Il futuro della rete fieristica regionale, così come inteso anche dalla Regione Emilia Romagna – dichiara il sindaco di Rimini Andrea Gnassi – non passa da scatti individuali, ma deve necessariamente tradursi in un azione corale, un’aggregazione non fatta di ‘dichiarazioni spot’, ma con orizzonti di ampio respiro. Le scelte di programmazione devono essere coerenti con questa prospettiva di processo aggregativo”

E Rimini è ben consapevole delle proprie potenzialità: “RiminiFiera pertanto si presenterà al tavolo che dovrà discutere del processo di aggregazione con i risultati del lavoro svolto e di quello ad oggi programmato per l’immediato futuro”.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna