18 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Stazione Riccione, entra nel vivo la riqualificazione. Conclusione in autunno

AttualitàRiccione

13 febbraio 2016, 17:04

in foto: Rendering RFI

Entrano nel vivo i lavori di Rete Ferroviaria Italiana per completare la riqualificazione della stazione di Riccione, la cui conclusione è prevista alla fine dell’autunno, in modo da poter gestire eventuali maggiori volumi di traffico.

A Riccione il cantiere è già operativo per quanto riguarda la nuova configurazione dei binari. Eliminato il binario 3 non più in uso, RFI realizzerà su quella sede un nuovo marciapiede a servizio esclusivo del binario 2. A seguire sarà eliminato l’attuale secondo marciapiede, ridotta la distanza fra i binari 1 e 2 (il primo sarà demolito e ricostruito a minore distanza dal secondo) e recuperato spazio per l’ampliamento – e il rinnovo contestuale – del primo marciapiede.

I nuovi marciapiedi saranno più alti di quelli odierni (55 cm come da standard europeo) per favorire una più agevole entrata e uscita dei viaggiatori dai treni. Queste attività saranno accompagnate da analoghi interventi alla linea di alimentazione elettrica dei treni, alle pensiline – che non saranno più in calcestruzzo bensì in acciaio con illuminazione a led – e agli impianti tecnologici e di segnalamento.

L’intervento di RFI si estenderà anche al piccolo fabbricato per l’accesso “lato mare”, la cui demolizione è in corso, e che verrà sostituito da un nuovo ingresso che richiamerà il layout delle nuove pensiline.

La riorganizzazione degli spazi consentirà di installare due nuovi ascensori di collegamento dei binari uno e due con il sottopassaggio e di realizzare due nuove rampe (lato mare e lato monte) per facilitare ulteriormente l’accesso. Interventi interesseranno anche la facciata esterna lato monte.

Gli interventi rientrano nel più ampio piano di velocizzazione della direttrice Adriatica Bologna – Bari/Lecce, avviato da RFI per consentire ai treni di raggiungere una velocità fino a 200 km/h e ridurre i tempi di viaggio. Fra questi interventi sono previste anche rettifiche di tracciato dei binari di ingresso nelle stazioni e upgrading tecnologico.

RFI assicura “estrema attenzione nel ridurre le inevitabili interferenze con la normale operatività della stazione”, in particolare nel periodo estivo.

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454