mercoledì 23 gennaio 2019
In foto: la fine di via Rossa
di Redazione   
lettura: 2 minuti 2.321 visite
ven 12 feb 2016 14:06 ~ ultimo agg. 13 feb 13:46
Print Friendly, PDF & Email
2 min 2.321
Print Friendly, PDF & Email

Intorno a mezzanotte un carabiniere fuori servizio ha notato in un parcheggio in via Euterpe l’arrivo di una Renault di colore blu.
Il militare ha visto uscire dal veicolo tre uomini, con il viso travisato da sciarpe e cappucci, vestiti di scuro e con guanti scuri, che dopo essersi guardati intorno con fare sospetto avevano attraversato la strada dirigendosi verso i negozi a fianco del supermercato Conad. Ha udito dalla direzione in cui si erano allontanati dei forti colpi sordi: insospettito è uscito dalla sua auto e si è avvicinato. Giunto a pochi metri il li ha visti mentre prendevano a violenti calci la porta in vetro di un negozio.
Compreso che era un furto, il militare ha contattato subito la Sala Operativa della Questura ma in quel momento i tre sconosciuti si sono resi conti della sua presenza del militare e sono risaliti in auto partendo a forte velocità su via della Fiera con direzione SS16.
Il carabiniere a quel punto, è salito sulla sua auto e li ha seguiti, rimanendo sempre in contatto telefonico con la Sala Operativa. La Polizia aveva nel frattempo diramato le ricerche, allertando tutti gli equipaggi impegnati nel controllo del territorio.
Il veicolo dei fuggitivi si è diretto verso via della Grotta Rossa per poi imboccare in senso vietato via Carlo Leoni e proseguendo. Il militare, nonostante la velocità sostenuta, non li ha persi d’occhio mentre sul posto convergevano tre Volanti.
L’auto dei fuggitivi ha percorso ancora via Montese fino a girare in via Marecchiese verso il centro città, passando davanti alle Volanti impegnate nelle ricerche e attraversando pericolosamente, senza rispettare segnaletiche e cartelli di stop, la rotonda fra via Marecchiese e la SS16 per poi svoltare in via Rossa.
I fuggitivi non avevano fatto i conti con l’argine del fiume che chiude via Rossa e con le Volanti della Polizia di Stato che hanno accerchiato il veicolo, costringendolo a fermarsi.
I tre sono allora scappati per i vicini campi.piedi per i vicini campi per sottrarsi all’arresto.
I poliziotti sono riusciti a bloccare in sicurezza un occupante, mentre gli altri due passeggeri sono riusciti, per ora, a fuggire
L’uomo, un 31enne bosniaco già noto alle forze dell’ordine, è stato quindi condotto in Questura e arrestato per tentato furto aggravato in concorso.
Sono in corso le ricerche degli altri due occupanti.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna